Quantcast

Luigi Cavanna nominato Cavaliere al Merito della Repubblica

Il direttore del dipartimento Oncoematologico Ausl Piacenza Luigi Cavanna nominato Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana. La consegna dell’onorificenza a Cavanna, divenuto celebre a livello mondiale nei primi mesi della pandemia del 2020 per il suo modello di cure domiciliari, si terrà venerdì 10 dicembre presso il Palazzo del Governo.

Le congratulazioni del sindaco Barbieri – “L’onorificenza concessa dal Presidente della Repubblica è un ulteriore, prestigioso riconoscimento al lavoro infaticabile, alla professionalità e alla elevata competenza del professor Luigi Cavanna, cui sono orgogliosa di esprimere le congratulazioni non solo delle istituzioni che rappresento, ma dell’intera comunità piacentina”. Così il sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri commenta l’attribuzione del titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana al direttore del Dipartimento di Onco-Ematologia dell’Azienda Usl di Piacenza. “Non potremo mai dimenticare il lavoro infaticabile dei nostri medici e di tutti gli operatori sanitari nel periodo più duro della pandemia, e il professor Cavanna con abnegazione, spirito di servizio e grande professionalità ha sicuramente contribuito nelle fasi più dure dell’emergenza pandemica, dando un apporto fondamentale al sistema di cure domiciliari. Il professor Cavanna ha garantito, con quelle doti di umanità ed etica professionale che i piacentini conoscono così bene, una rete di assistenza che costituisce oggi un elemento consolidato e imprescindibile. Il riconoscimento che gli viene tributato rende omaggio anche a questo difficile percorso, che lo ha visto ancora una volta in prima linea per il bene comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.