Quantcast

Polizia sospende l’attività di due locali. Un cliente mostra il green pass di un altro: segnalato

Continuano le verifiche della Polizia di Stato per la verifica del rispetto delle normative anti covid. Nella giornata del primo dicembre gli agenti della Questura di Piacenza, con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia, hanno effettuato diversi controlli in alcuni locali pubblici e centri commerciali nella città di Piacenza.

Nello specifico, al titolare di un esercizio commerciale per la somministrazione di alimenti e bevande è stata notificata un’ordinanza ingiuntiva emessa dalla Prefettura di Piacenza, con la quale viene disposta la chiusura dell’esercizio commerciale per cinque giorni. In un esercizio con sala giochi sono state sanzionate, sempre in relazione alla normativa Covid-19, un avventore trovato senza certificazione verde “green pass” e il proprietario del locale che si è visto applicare la sanzione accessoria con due giorni di chiusura, per non aver effettuato il dovuto controllo al suo cliente. Nei giorni passati, inoltre, durante il controllo di un altro esercizio pubblico, un avventore ha mostrato agli operatori il “green pass” di un’altra persona, e pertanto è stato segnalato all’autorità giudiziaria per il reato di sostituzione di persona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.