Quantcast

Ricandidatura? “Decisione a gennaio. Risultati importanti ma potevamo fare di più”

Il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri parla nella tradizionale conferenza stampa di fine anno a Palazzo Mercanti e in vista della scadenza del mandato nella primavera 2022 affronta anche il tema del suo futuro politico. “Avevo chiesto tempo per la mia ricandidatura – dice – perchè sono concentrata a portare a casa quello che mi sono prefissa in questo mandato, oggi sono qui come sindaco non come candidato alle elezioni”. “Quando ho accettato la candidatura a sindaco – ha ricordato – è stato con grande spirito di servizio e vorrei concentrarmi in questo periodo su quello che posso ancora fare per la città in maniera libera da tensioni. Non abbiamo ancora preso delle decisioni, mi aspetto che tra un mese mi venga chiesto cosa ho intenzione di fare”.

“Io sono molto esigente – ha puntualizzato -, con me stessa e con altri. Per questo avrei voluto vedere qualcosa di più. Non perché non si sia lavorato in questi anni, ma perché io sono così: pretendo sempre di più. Magari io stessa avrei potuto fare di più. Quello che ho però chiesto era di essere libera in questo periodo”. E sul perimetro del centrodestra ha affermato: “I Liberali fanno ancora parte del centrodestra. Per quanto riguarda Liberi, ho grande stima di Massimo Trespidi, ma non c’è nessuna ufficializzazione di alleanza, perché io non mi sono ancora candidata e lo vedremo a gennaio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.