Quantcast

Stretta sul green pass, nei prossimi giorni controlli alle fermate dei bus

Green pass e super green pass, a Piacenza in arrivo una stretta sui controlli. Le nuove misure nazionali che saranno in vigore da lunedì 6 dicembre prevedono l’estensione dell’obbligo del green pass per l’accesso ad alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, servizi di trasporto ferroviario regionale ed interregionale e servizi di trasporto pubblico locale. In più, un’altra novità è rappresentata dal green pass “rafforzato” – ottenibile solo con vaccinazione e guarigione da covid – che sarà obbligatorio per spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste e discoteche e cerimonie pubbliche.

Per organizzare la rete dei controlli sul territorio provinciale in vista delle nuove disposizioni, nella mattinata del 2 dicembre si è riunito il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto Daniela Lupo, alla presenza dei vertici delle forze dell’ordine, dei Comuni di Piacenza, Castel San Giovanni e Fiorenzuola, nonché dei rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Ausl, Ispettorato Territoriale del Lavoro, Tempi Agenzia e Seta. Secondo quanto comunica la Prefettura, nei giorni precedenti si erano già svolti degli incontri preparatori con i rappresentanti delle categorie degli operatori economici, con gli operatori del trasporto pubblico locale e regionale e del mondo della scuola. Dal vertice è emerso che già dai prossimi giorni l’intensificazione dei controlli – che vedrà in campo Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, in sinergia con le Polizie Locali e l’Ispettorato Territoriale del Lavoro e l’Ausl –  interesserà tutto il territorio provinciale e riguarderà, tenendo conto degli orari e dei giorni di maggiore afflusso di persone e delle aree di maggiore aggregazione, gli esercizi pubblici e le attività commerciali ed economiche in generale; i locali adibiti a sale da ballo o discoteche e quelli che comunque prevedono lo svolgimento occasionale di eventi danzanti; le fermate del trasporto pubblico locale di linea.

“A breve – informa la Prefettura -, si terranno ulteriori incontri anche con i giovani della Consulta degli Studenti, con il Comune, Tempi Agenzia e Seta, per una sensibilizzazione e responsabilizzazione dell’utenza. Il rafforzato sistema dei controlli, unito alla collaborazione e all’attività di sensibilizzazione svolta a tutti i livelli dagli enti locali, istituzioni, sanità, associazioni di categoria, mondo della scuola, costituiscono tasselli di una sinergia che non può comunque prescindere dal buon senso e dalla responsabilità dei singoli cittadini, parte attiva del sistema di contenimento della pandemia e della ripresa del Paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.