Quantcast

Trenitalia, dal 12 dicembre al via il nuovo orario invernale

Più informazioni su

Al via domenica 12 dicembre il nuovo orario ferroviario. Ecco le novità di Trenitalia e di Trenitalia Tper in Emilia Romagna.

PASSANO DA 6 A 18 I COLLEGAMENTI GIORNALIERI CON ETR 500 – Con il nuovo orario dieci Frecciargento e due Frecciabianca in servizio fra Milano e Bari-Taranto saranno sostituiti da convogli ETR 500, portando a 18 il numero di Frecciarossa sulla linea, 20 considerando anche gli attuali 2 Frecciarossa che collegano Emilia e Puglia via Roma. Tutte le 18 Frecce manterranno le attuali fermate di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Rimini e quelle già previste a Faenza, Forlì, Cesena e Riccione. Confermati i sei Frecciargento fra Milano e Ancona-Pescara

SOLO FRECCIAROSSA FRA VENEZIA E ROMA – Il Frecciargento lascia il posto al Frecciarossa sulla linea Venezia – Roma, che dal 12 dicembre sarà servita solo da ETR 500. 22 quelli con fermata a Ferrara, dove l’upgrading del servizio riguarda 5 degli attuali collegamenti.

ANCHE DALL’EMILIA ROMAGNA IN MONTAGNA CON LE FRECCE – Torna il Frecciarossa per Oulx e Bardonecchia con fermate a Bologna Centrale e Reggio Emilia AV. Grazie al network Freccialink sarà poi possibile raggiungere in treno + bus Cortina, Madonna di Campiglio, la Val Gardena, la Val di Fassa /Val di Fiemme e Courmayeur.

LE CONFERME – Fra le conferme più attese del nuovo orario la coppia di Frecciabianca fra Ravenna e Roma, con fermata a Rimini e la coppia di Frecciarossa Milano – Roma con fermate a Piacenza, Parma, Modena e Bologna.

BOLOGNA – PRATO, L’OFFERTA TORNA AL 100% – Pausa dei cantieri sulla linea Bologna – Prato e offerta commerciale che risale al 100%. Domenica 12 dicembre, con l’entrata in vigore del nuovo orario ferroviario, si conclude ufficialmente la prima fase dei lavori di potenziamento infrastrutturale e tecnologico avviati da Rete Ferroviaria Italiana a dicembre 2020.

LINEA PIACENZA – BOLOGNA, NUOVA COPPIA DI TRENI IN FASCIA PENDOLARE – Partenza alle 7.15 da Piacenza in direzione Bologna, con arrivo alle 9.10 e rientro dal capoluogo emiliano alle 18.50 con arrivo alle 20.51. I nuovi treni, prolungamento di una coppia di collegamenti fra Bologna e Parma, fermeranno a Fiorenzuola, Fidenza, Parma, Sant’Ilario d’Enza, Reggio Emilia, Rubiera, Modena, Castelfranco Emilia, Samoggia e Anzola Emilia.

LE CONFERME – Confermate la corsa delle 19.40 per Bazzano e la corsa delle 18.20 per Faenza, attivate in via sperimentale nei mesi scorsi. Entrano a far parte dell’offerta consolidata anche gli otto treni regionali fra Bologna e Poggio Rusco in servizio nei giorni festivi. Attivate nel mese di giugno, in concomitanza con l’apertura della Ciclovia del Sole, puntano a potenziare il servizio sulla linea con particolare attenzione alla mobilità green.

MODIFICHE AL SERVIZIO PER INTERVENTI INFRASTRUTTURALI – Dal 12 dicembre – e per tutta la durata del nuovo orario – alcuni treni sulla linea Bologna – Porretta non effettueranno la fermata di Casalecchio di Reno. Cancellata anche una fermata a Pontecchio Marconi. Le modifiche, concordate da RFI e Trenitalia Tper con Regione Emilia Romagna e sindaci dei comuni interessati, sono legate all’avvio dei lavori per la realizzazione del nodo ferrostradale di Casalecchio di Reno. Nessuna modifica al servizio nella stazione di Casalecchio Garibaldi. Tutti i collegamenti Bologna – Marzabotto manterranno le attuali fermate. Dal 12 al 23 dicembre la circolazione ferroviaria sarà sospesa fra Borgo Val Di Taro e Berceto (linea Pontremolese) e il servizio effettuato con autobus. Lo stop è necessario per consentire interventi di manutenzione all’interno della Galleria Bastardo. (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.