Quantcast

Alternativa per Piacenza non vota e non si spacca, si cerca ancora una sintesi

Alternativa per Piacenza decide di non votare in assemblea e quindi non si “rompe”. Se sia scontro rimandato sul destino della coalizione che sta cercando un candidato da contrapporre al centrodestra alle comunali di Piacenza del 2022, oppure la presa di coscienza che dividersi non conviene a nessuno, lo capiremo nei prossimi giorni. Quando tornerà a riunirsi il tavolo politico per cercare la sintesi.

La plenaria di martedì sera, alla quale hanno partecipato (sia in presenza che in collegamento) una settantina di persone, doveva votare due documenti, quello per avviare il percorso delle primarie di coalizione volute dal Pd e dagli altri partiti, e quello frutto della fusione di 4 mozioni distinte, contro la consultazione e a favore di un ulteriore prolungamento della ricerca del portacolori in assemblea. Una conta che avrebbe spaccato in due il consesso e di fatto decretato il de profundis di tutto il percorso di Alternativa per Piacenza. Nella sua dichiarazione in apertura, il segretario del Pd Silvio Bisotti ha rilanciato il suo appello per evitare lo scontro e arrivare a celebrare primarie in grado di favorire la partecipazione, manifestando la volontà di sottrarsi alla logica puramente contabile del voto dei documenti contrapposti.

A conclusione di un confronto a tratti animato non si è arrivati alla votazione e si è deciso di affidarsi ancora una volta al confronto nel tavolo politico (che si riunirà nei prossimi giorni), per cercare di definire le regole e una “road map” condivisa verso le primarie di coalizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.