Quantcast

Caos tamponi, Stragliati (Lega) “Spostare il servizio drive through a Piacenza Expo”

“A Piacenza il sistema è in sofferenza, nonostante i sanitari continuino a vivere in trincea ci sono numerose situazioni difficili. Cittadini chiusi in casa in isolamento ma negativi da diversi giorni, prese in carico da parte dell’Asl che arrivano a oltre un mese dal contagio, caos in città per le code ai drive through. In questa situazione il sistema di autotesting rischia di non essere efficace. La Regione intervenga con celerità”.

Così Valentina Stragliati, consigliere regionale piacentino della Lega, ha denunciato in Commissione sanità il caos verificatosi a Piacenza, plaudendo il personale sanitario ma segnalando la mancanza di risorse di tipo economico. “Siamo in fase di picco pandemico ma ci sono situazioni difficili che vanno pianificate. Ieri a Piacenza la riattivazione del drive through di via Anguissola ha portato a una congestione del traffico che ha avuto ripercussioni non solo sulla viabilità cittadina ma anche sull’efficienza del sistema sanitario visto che le ambulanze facevano fatica a raggiungere la sede della Croce Rossa e l’ospedale” ha spiegato. “Sarebbe quindi opportuno pensare a una delocalizzazione dei punti tamponi al di fuori del centro città, in questo caso nella sede di Piacenza Expo” ha proposto.

Infine preoccupazione per le prossime settimane: “Anche se un cittadino si autotesta dovrà essere preso in carico dall’Asl e ricevere comunicazioni ma se il sistema è in tilt anche questa nuova modalità rischia di non essere efficace. La Regione intervenga al più presto per evitare che la situazione, già insostenibile, peggiori” ha concluso Stragliati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.