Quantcast

La Fipav ferma i campionati dalla B in giù: si riparte il 6 febbraio

Più informazioni su

La Fipav ha deciso di sospendere ogni attività federale (eccezion fatta per la serie A maschile e femminile) fino al 6 febbraio, prolungando lo stop precedentemente imposto fino al 23 gennaio a causa della pandemia in atto. Queste le comunicazioni federali.

La Federazione Italiana Pallavolo dopo un’approfondita analisi dell’attività sportiva, messa in grande difficoltà dal perdurare dell’attuale contesto pandemico, ha ritenuto opportuno sospendere ogni attività federale, ad eccezione dei Campionati di Serie A Maschile e Femminile, fino al prossimo 6 febbraio. Questa sofferta, ma ponderata, scelta è maturata dopo essersi resi conto che al momento non sussistono le condizioni necessarie per far ripartire il 24 gennaio in sicurezza i campionati nazionali di Serie B e C, i campionati regionali di serie D e Divisione e tutti i Campionati Nazionali di categoria. Da oggi fino al 6 febbraio saranno sospese le amichevoli, l’attività torneistica, mentre le società potranno continuare ad allenarsi regolarmente, sempre nel rispetto dei protocolli federali vigenti.

La Federazione Italiana Pallavolo auspica con estrema determinazione e convinzione che dopo questa ulteriore sospensione si possa ripartire con tutte le attività, in un contesto pandemico migliore rispetto a quello che stiamo vivendo in questi giorni. La FIPAV al momento ha valutato troppo alto il rischio di tornare in campo senza avere le garanzie di poter disputare con regolarità i campionati, andando quindi incontro a nuovi numerosi possibili rinvii. Il Consiglio Federale, attraverso la sospensione dell’attività, si pone l’obiettivo di consentire a tutte le società di sfruttare queste settimane di stop per gestire le situazioni problematiche, dovute ai contagi, e adattarsi al nuovo protocollo “Return to Play” della FMSI, approvato dal Ministero della Salute con circolare 3566 del 18 gennaio 2022. In questo periodo la FIPAV e i suoi organi decisionali continueranno a monitorare quotidianamente la situazione e lavoreranno per stabilire la nuova programmazione dell’attività federale, sempre tutelando la salute di ogni componente del movimento pallavolistico italiano.

Il Presidente Manfredi e tutto il Consiglio Federale, come sempre fatto fino a oggi, ribadiscono alle società, agli atleti, ai tecnici, ai dirigenti e agli ufficiali di gara tutta la loro vicinanza, continuando a garantire il massimo impegno per superare anche questo ulteriore momento di estrema difficoltà.

LE NUOVE DATE – Le giornate fin qui rinviate dei campionati di Serie B Maschile, B1 e B2 Femminile saranno calendarizzate secondo questo prospetto:

12° giornata il 2/3 Aprile 2022

13° giornata il 9/10 Aprile 2022

14° giornata il 23/24 Aprile 2022

15° giornata il 30 Aprile/1 Maggio 2022

Ne deriva, pertanto, che la 21° e 22° giornata dei suddetti campionati, non essendo più a tutti gli effetti le ultime due giornate di campionato da disputarsi, quindi, in contemporanea, saranno riprogrammate secondo le esigenze delle società interessate. Allo stesso modo, quindi, la 14° e 15° giornata, che diventeranno così facendo le ultime due giornate di campionato, saranno disputate in contemporanea, così come previsto dalle Norme Campionati in Guida Pratica. Nei prossimi giorni si provvederà alla calendarizzazione delle giornate rinviate come indicato. Si precisa, inoltre, che tutti i recuperi delle prime undici giornate, ad oggi già calendarizzati, potranno ugualmente essere disputati, mentre per quanto riguarda le gare rinviate delle prime undici giornate che ad oggi non sono state ancora calendarizzate, potranno essere disputate a partire dalla data stabilita per la ripartenza fino al 25 Marzo 2022.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.