Quantcast

Matrimoni a Piacenza, si torna ai livelli pre-pandemia: nell’ultimo anno 338 pubblicazioni (190 civili)

Matrimoni a Piacenza, nel 2021 si torna ai livelli pre-pandemia. Secondo i dati forniti dall’ufficio statistica del Comune, nell’anno appena concluso le pubblicazioni di matrimonio sono state infatti 338, due in più rispetto alle 336 del 2019.

Il 2020, come noto, è stato invece l’anno delle cancellazioni e dei rinvii a causa del covid, riscontrabili anche nei numeri, per cui sono state solo 201 le unioni registrate a Piacenza. Nei 5 anni precedenti il trend è stato piuttosto costante, con 344 matrimoni nel 2014; 337 nel 2015; 355 nel 2016; 340 nel 2017 e 355 nel 2018. Ad essere in netta preponderanza sono sempre le unioni civili rispetto a quelle religiose: nel 2014 erano state rispettivamente 151 e 89; nel 2015 172 e 77; nel 2016 190 e 88; nel 2017 194 e 68; nel 2018 169 e 67; nel 2019 198 e 66; nel 2020 141 e 39 e nell’ultimo anno 190 e 53.

“Si precisa – evidenzia l’ufficio statistica del Comune di Piacenza – che le pubblicazioni di matrimonio sono di numero maggiore rispetto ai matrimoni celebrati, in quanto le persone pur essendo residenti nel Comune di Piacenza, possono aver contratto matrimonio in altro Comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.