Quantcast

“Piacenza negli anni ’30. Una città che cambia volto” Due visite all’Archivio di Stato

Si apriranno giovedì 27 gennaio, le iscrizioni ai nuovi appuntamenti proposti dall’ufficio Attività socio-ricreative del Comune di Piacenza, telefonando ai numeri 0523-492724 e 492743 dalle 8.30 alle 12.30. Nelle giornate di martedì 1 e 8 febbraio sono infatti in programma, sotto il titolo “Piacenza negli anni ’30. Una città che cambia volto”, due visite all’Archivio di Stato – con gli stessi contenuti – aventi l’impostazione di un laboratorio.

I partecipanti saranno accompagnati alla scoperta dei cambiamenti e dello sviluppo della città con l’avvento del piano regolatore del 1935. In particolare verrà illustrata l’evoluzione degli edifici e delle zone della città di interesse pubblico, dai monumenti ai mercati fino a scuole e ospedali. La partecipazione è gratuita e riservata – sino ad esaurimento dei posti disponibili – ai cittadini residenti a Piacenza. Le visite si svolgeranno nel rispetto delle normative anti Covid, con necessità di green pass rafforzato e mascherina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.