Quantcast

“Ponte Barberino inserito tra le priorità della Regione, ora cronoprogramma”

Più informazioni su

«La Regione dica chiaramente se intende o meno intervenire con urgenza per mettere in sicurezza il tratto della Statale 45 in cui sorge la galleria al confine tra i comuni di Coli e Bobbio, nel piacentino». A sollecitare la Giunta attraverso un’interpellanza a risposta orale, sono i consiglieri regionali piacentini della Lega Matteo Rancan e Valentina Stragliati, che invitano viale Aldo Moro anche «ad attivarsi concretamente per la ricostruzione del Ponte Barberino, crollato ormai sei anni fa e mai ricostruito, nonostante le promesse».

Il sottosegretario Davide Baruffi ha risposto in Aula che Anas “di recente ha effettuato interventi per 11,5 milioni di euro sulla strada e ne ha in programma altri per 10,6 milioni. Di questi, 1,6 è destinato agli impianti tecnologici della Galleria”. Anas, che gestisce la manutenzione della Statale 45, ha continuato Baruffi, aveva ripristinato subito la viabilità nella Galleria Barberino nel 2021. Riguardo al ponte, il sottosegretario alla presidenza della Giunta, ha affermato che “il Comune di Bobbio ha incaricato un professionista per il progetta definitivo e il rifacimento di un altro ponte vicino. Il progetto è stato consegnato a dicembre 2021. La Regione sostiene l’opera, all’interno dei Piani di sviluppo e coesione, finanziata con soldi dei fondi 2021-2027, sempre che il governo rimanga in carica”.

“Dopo 6 anni finalmente il ponte di Barberino è stato inserito tra le opere prioritarie della Regione – la replica di Rancan -. Un passo fondamentale per rilanciare lo sviluppo turistico della Val Trebbia. Ora attendiamo di avere notizie circa le tempistiche e il cronoprogramma della realizzazione dell’opera”.  Rancan aveva sostenuto che “manca il finanziamento della Regione per avviare i lavori. La Val Trebbia, territorio di montagna, è importante anche per i flussi turistici, intensi in estate. Ci impegneremo per dare lunga vita al governo al fine di far arrivare soldi necessari. Chiediamo di avere informazioni sul cronoprogramma e sulla consegna del progetto”. Al termine, Rancan ha fatto gli auguri di pronta guarigione con un “in bocca al lupo al sindaco di Bobbio, Roberto Pasquali”.

Il capogruppo della Lega aveva ricordato che la sera del 9 novembre, la galleria al confine tra i comuni piacentini di Coli e Bobbio era rimasta completamente al buio, rendendo la Statale 45 ancora più insicura. Tant’è che proprio questa settimana è iniziata una raccolta firme spontanea per sollecitare la ricostruzione del ponte Barberino, che permetteva di aggirare sul lato del fiume la galleria, crollato durante l’alluvione del 14 e 15 settembre 2015.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.