Quantcast

Smog in aumento negli ultimi giorni: giovedì e venerdì scattano le misure emergenziali

Allerta smog in Emilia Romagna giovedì 13 e venerdì 14 gennaio: nelle province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Parma e Piacenza scattano le misure emergenziali per contenere le sostanze inquinanti in atmosfera, come disposto da Arpae.

Le misure sono previste dal Piano regionale integrato per l’aria e scattano al superamento dei limiti di Pm10 per il giorno di controllo e, sulla base del meccanismo predittivo, considerando le previsioni per i due giorni successivi. Prevedono, fra l’altro, lo stop anche dei veicoli Diesel Euro 4 tra le 8.30 e le 18.30. Si aggiungono l’abbassamento delle temperature medie del riscaldamento fino a un massimo di 19 gradi nelle abitazioni private e 17 gradi negli spazi commerciali e ricreativi.

A Piacenza negli ultimi giorni si è registrato un progressivo aumento dei livelli di concentrazione di Pm10 nell’aria: sabato 8 gennaio le centraline Arpae hanno segnato un valore di 41 microgrammi per metro cubo; salito a 44 domenica 9 gennaio, 48 lunedì 10 gennaio e 56 martedì 11 gennaio (quest’ultimo valore sopra la soglia di legge di 50 microgrammi per metro cubo).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.