Quantcast

Industria, agricoltura e artigianato: torna a fine maggio la fiera provinciale a Roveleto

Più informazioni su

“Con la 42esima edizione della Fiera provinciale dell’agricoltura, industria e artigianato torniamo ad animare il nostro territorio comunale dopo due anni di stop forzato. Nuovo periodo – 27, 28 e 29 maggio – e una nuova veste grazie ai numerosi eventi, ma senza tradire tradizioni e punti di forza”. Così Marica Toma, sindaca di Cadeo, presenta la Fiera Provinciale che per la prima volta sarà realizzata nel mese di maggio anziché ad aprile.

“Questa Fiera è il prodotto di un grande lavoro di squadra: Comune, Istituto Comprensivo, Parrocchia, associazioni locali e Coldiretti – prosegue la sindaca Toma -. Grande è l’ importanza che diamo al settore agricolo, per questo abbiamo chiesto aiuto a Coldiretti che sarà presente con gli stand di produttori locali e promuoverà laboratori di carattere alimentare per i nostri studenti dell’Istituto Comprensivo di Cadeo”. “Siamo ben felici di aderire – ha sottolineato Roberto Gallizioli, direttore di Coldiretti Piacenza -. È nel nostro Dna: oltre che organizzazione sindacale, siamo anche una realtà vicina al territorio, con attenzione particolare verso l’alimentazione e l’ambiente. Parteciperemo con i nostri stand “Campagna Amica con circa dieci realtà agricole e realizzeremo laboratori didattici per coinvolgere bambini e ragazzi.

“Domenica, in sede di inaugurazione della Fiera, conferiremo il premio “Cadeo nel cuore” a tutti i sanitari del territorio che si sono spesi durante la  pandemia. Inviteremo i presidenti degli Ordini, medici, farmacisti, infermieri residenti sul territorio, oltre ai volontari” – aggiunge la vicesindaca Donatella Amici. Tra gli eventi confermati nella tre giorni fieristica, le serate gastronomiche realizzate grazie al “gemellaggio”  della parrocchia di Roveleto con quella salentina di Santa Cesarea Terme, l’inaugurazione della nuova sede della Polizia Municipale, la consegna ai maggiorenni della Costituzione Italiana in Piazzetta del Pellegrino e l’iniziativa “Passo dopo Passo” di Fiorenzuola in movimento con la camminata di domenica 29.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.