Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Cooperazione

Abicoop dona nuovi arredi e giochi alla materna “Rodari”

Più informazioni su

La vita di un quartiere gravita intorno ai servizi per la comunità che lo abita e la scuola d’infanzia Gianni Rodari rappresenta certamente uno dei punti nevralgici per la vita del quartiere Farnesiana: un valore aggiunto che la cooperativa Abicoop ha sempre scelto di supportare con azioni concrete e mirate.

Dopo aver provveduto alle spese per i danni dei furti subiti nei mesi scorsi dalla scuola, ora Abicoop ha deciso di sostenere la materna Gianni Rodari con il proprio contributo che consentirà all’istituto del IV Circolo di Piacenza di acquistare nuovi arredi, giochi e allestimenti per permettere ai piccoli alunni di fruire di spazi completamente rivoluzionati e sempre più adatti ad agevolare uno sviluppo attivo e consapevole. L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto “Scuole che costruiscono”, attraverso il quale la Gianni Rodari ha studiato approcci innovativi per una partecipazione più attiva dei bimbi nella costruzione dei loro saperi.

«Sono 50 anni – spiega il presidente Abicoop Dario Cavazzuti – che la nostra Cooperativa contribuisce attivamente alle iniziative in grado di portare un concreto beneficio sociale al nostro quartiere e, più in generale, alla comunità. L’impegno sociale è infatti un punto sostanziale della nostra vocazione che portiamo avanti con convinzione e senso di responsabilità da ormai mezzo secolo. Nel caso specifico – conclude – siamo felici di fare la nostra parte nel sostenere il prezioso lavoro della scuola materna Gianni Rodari con un intervento che, siamo certi, andrà a beneficio dei piccoli alunni di oggi e di domani». (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.