Assemblea plenaria di Alternativa per Piacenza, Cugini “Ogni giorno che passa siamo sempre meno soli” foto

Comunicato stampa Alternativa per Piacenza

C’erano tutti i candidati delle quattro liste che compongono la coalizione di Alternativa per Piacenza; una nuova assemblea plenaria, quella che ha contribuito alla nascita del movimento politico e che, a grandi passi, si sta avvicinando al voto del 12 giugno. “Per noi la plenaria è fondamentale – ha detto il candidato sindaco Stefano Cugini aprendo la serata al teatro Gioia – è quella con cui siamo nati, dove siamo cresciuti e che abbiamo difeso con una scelta molto difficile in un momento particolarmente complicato. Patrizia Barbieri dice che è sola contro il resto del mondo: noi invece sento, parlando con le persone, che siamo tutto fuorché soli. Restiamo atipici e controcorrente, ma ogni giorno che passa siamo sempre meno soli”.

Una serata emozionante, pensata proprio come un momento di ricarica in vista delle prossime settimane di campagna elettorale, quelle in cui “ognuno deve dare il massimo – ha detto Cugini – per non arrivare il giorno dopo il voto con il rimpianto di non aver dato abbastanza”. Una squadra solida e appassionata, forte di un programma contenuto nel Libro Giallo che segna la strada di una svolta fiera, partecipata e senza ambiguità, perché quello per ApP sia davvero il voto ritrovato. Nel corso della serata hanno preso la parola Sergio Dagnino, capolista del Movimento 5 Stelle “cerchiamo di ottenere quel risultato che certamente arriverà e che ci darà grandi soddisfazioni perché siamo una grande squadra” e Luigi Rabuffi capolista di ApP “siamo la forza giusta perché rappresentiamo la coerenza, quel valore che pochi hanno e quando si mette in campo è una sfida grandissima”. Sono intervenuti anche Giulia Deviletti, capolista di @sinistra, Giuseppe Castelnuovo capolista di Europa Verde e altri candidati delle quattro liste.

“Siamo gli indiani che si rifiutano di essere confinati nella riserva da parte di una politica che sopravvive tanto meglio quanta meno gente partecipa e si informa” ha detto Cugini, che ha chiuso rivolgendo un invito ai suoi candidati “vivete con leggerezza questi momenti di campagna elettorale, con il sorriso sulle labbra di chi sa di partecipare a qualcosa di unico e diverso da tutte le altre proposte in campo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.