Mini maratona Pedibus, una festa con 4.500 iscritti: premiate le scuole

Mini maratona Pedibus for Unicef, premiate le scuole e le classi più numerose tra i partecipanti

Si è svolta questa mattina (20 maggio), presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, la tradizionale premiazione delle scuole e delle classi partecipanti alla mini maratona Pedibus for Unicef, organizzata dal Ceas Infoambiente del Comune di Piacenza a corollario della Placentia Half Marathon. Una manifestazione che, come hanno sottolineato i presenti, quest’anno più che mai è stata vissuta nella sua dimensione di festa e condivisione, con oltre 4500 iscritti su 28 plessi tra città – dove tutti i circoli didattici hanno aderito – e territorio provinciale.

Sono stati consegnati i riconoscimenti – in buoni spesa da 150 euro per materiale didattico offerti da Coop Alleanza 3.0 – alle classi e agli istituti che hanno iscritto all’iniziativa il maggior numero di alunni e accompagnatori. Il premio per la casse più numerosa è stato assegnato, per le scuole dell’infanzia, alla sezione 4 della materna Dante, che ha partecipato con il 78% dei bambini, mentre per quanto riguarda le scuole primarie la classifica, per ogni annualità, ha premiato le seguenti classi: 1° B di Rivergaro con il 77% degli alunni presenti, 2° della Taverna con l’86%, 3°A della scuola XXV Aprile con il 77%, 4°C della Vittorino con l’85% e classe 5° di Gazzola con il 75%. Il 3° Circolo è risultato, con il 46% di partecipanti tra gli alunni iscritti, primo nella relativa classifica, mentre per quanto riguarda i plessi scolastici, sul gradino più alto del podio è salita la primaria di Sant’Antonio, con un ragguardevole 167%: il numero complessivo di partecipanti, tra alunni e familiari, ha superato infatti la totalità degli bambini che frequentano il plesso. Speciale, in questo caso, anche la premiazione, effettuata dai volontari dell’associazione “Andrea e i Corsari della Maratona”, che con le scuole del 3° Circolo – inclusa quella di S. Antonio – hanno svolto diversi progetti educativi.

Ad applaudire bambini, dirigenti scolastici e insegnanti, cogliendo l’occasione per rimarcare lo spirito dell’iniziativa – che ha consentito di raccogliere fondi per i progetti umanitari di Unicef attualmente in corso in Ucraina – e ringraziando anche le famiglie per la sensibilità, il sindaco Patrizia Barbieri e l’assessore a Mobilità e Ambiente Paolo Mancioppi, accanto agli organizzatori della Placentia Half Marathon Alessandro Confalonieri e Pietro Perotti, nonché la direttrice della Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato Adele Belluso, Fiorenzo Zani in rappresentanza dell’Ufficio scolastico territoriale, il dirigente della Sezione Anticrimine della Questura Angelo Di Legge, Lidia Pastorini e alcuni volontari del Comitato provinciale Unicef, la presidente del Consiglio di zona di Coop Alleanza 3.0 Paola Rossi, Andrea Podrecca per la Banca di Piacenza – main sponsor della kermesse insieme alla Fondazione di Piacenza e Vigevano – e il direttore di Decathlon, sponsor tecnico, Jeremy Direz. A moderare gli interventi la coordinatice di Ceas Infoambiente del Comune di Piacenza, Alessandra Bonomini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.