Nove militari ricevono la Cresima: la cerimonia in San Sisto

Otto militari del 2° Reggimento Genio Pontieri e un Capitano della Guardia di Finanza di Piacenza hanno ricevuto il Sacramento della Cresima nel corso di una celebrazione nella chiesa cittadina di San Sisto presieduta da Monsignor Santo Marcianò, Ordinario Militare per l’Italia.

Durante la cerimonia, ospitata dalla Diocesi di Piacenza-Bobbio, Monsignor Marcianò ha ringraziato il Vescovo di Piacenza, Monsignor Cevolotto, riconoscendo il “forte legame che esiste tra i Pontieri e la comunità spirituale cristiana locale”. Sono proprio i militari a custodire e tramandare, secondo Monsignor Marcianò, “gli altissimi valori su cui è fondato il nostro Paese, all’insegna dell’importanza della memoria storica quale tassello fondamentale nella costruzione della società moderna”.

Presenti, al fianco dei parenti e degli amici dei cresimandi, le Autorità militari locali. Il Colonnello Federico Collina, Comandante del 2° Reggimento Pontieri, ha voluto ringraziare a nome di tutta la comunità militare Monsignor Marcianò, ricordando che da San Sisto prese nome la caserma che ospita attualmente i Pontieri, ridenominata “Nicolai” solo dopo la II Guerra Mondiale, per ricordare il giovanissimo ufficiale dei Pontieri ucciso in combattimento nella spedizione di Russia.

Cresima militari in San Sisto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.