Per la Placentia Half Marathon serata finale con le donazioni

Serata conclusiva per la 25esima edizione della Placentia Half Marathon nella splendida cornice del Castello di Grazzano Visconti. A fare gli onori di casa, Donna Verde Visconti di Modrone, che ha salutato gli ospiti, alla presenza delle autorità, la vicaria del Questore Marina Festini, Adele Belluso, direttore della Scuola di Polizia, Mirko Mussi, comandante della Polizia Municipale di Piacenza.

I ringraziamenti sono stati indirizzati alle istituzioni, agli sponsor, ai volontari e alle tre scuole superiori che hanno inviato oltre 100 studenti a collaborare al comitato organizzatore: Liceo Respighi, Liceo Colombini e Campus Raineri Marcora che durante la serata ha anche allestito un aperitivo.

serata Grazzano Placentia Half marathon

Donato un dipinto della prima edizione della Placentia Marathon, tenutasi il 6 gennaio 1996, quando la corsa venne accompagnata da una copiosa nevicata su città e provincia, tanto che la manifestazione venne denominata la “Maratona Bianca”.
L’intera città riuscì a portare a termine la manifestazione. La grandissima “prova” amplificò, proprio a causa della neve, la notizia della maratona. Un artista piacentino immortalò il passaggio degli atleti in piazza cavalli realizzando un bellissimo dipinto. Si tratta del signor Alberto Solari che durante la serata ha donato il dipinto al comitato organizzatore.

serata Grazzano Placentia Half marathon

A seguire le donazioni con i fondi raccolti a latere della manifestazione sportiva. Consegnato da Dino Groppelli di Cammina con il cuore, insieme agli organizzatori di PHM, un assegno di 1000 euro al Presidente di Hospice – La Casa Iris, Sergio Fuochi. Consegnati assegni ad Anpas (Paolo Rebecchi) e Cri (Michele Gorrini) per progetti Ucraina di euro 1000 + 100 dalla Compagnia del Sorriso Fiasp, ricavato della Camminata del sorriso di sabato 7 maggio; a consegnare il contributo Angelo Gorrini in rappresentanza di 12 associazioni (Dopo lavoro ferroviario Cremona, Millepiedi Fiorenzuola, Bipedi Vigolzone, Corsari Piacenza, Gelindo Bordin Podenzano, Farnesiana, Gruppo marciatori Costa di Casaliggio, Avis Carpaneto, Italpose Gossolengo, Ginnic Club, gruppo marciatori Carpaneto, Avis Castelvetro) e gli organizzatori di PHM.

serata Grazzano Placentia Half marathon

Altro evento collaterale della 25^ Placentia Half Marathon è stata la Minimaratona del Pedibus, pro Unicef. Alessandra Bonomini di infoambiente e gli organizzatori PHM hanno consegnano l’assegno di euro 3250 al Presidente Provinciale Lidia Pastorini. Consegnati Trofei in memoria di Gianluca Gallarati da parte del papà Giacomo al primo piacentino e alla prima piacentina: Marta Miglioli (Pas Sport ASD, 1.28.39) e Matteo Maiocchi (Gs Italpose Gossolengo, 1.13.36). Per Maiocchi, assente per lavoro, ha ritirato il riconoscimento Valerio Copelli di Italpose. Offerti anche premi di Valtidone, Salumificio La Rocca e buoni spesa Decathlon.

Premiazioni Placentia Half Marathon

Consegnata la targa AVIS e Donatorinati della Polizia di Stato al donatore piacentino più giovane e al meno giovane: Maria Grazia Cassinari, tesserata Runcard (99 donazioni), tempo 2.19.24, e Paolo Groppi, tesserato ASD Placentia (7 donazioni), tempo 1.36.17. La premiazione è stata effettuata da Laura Bocciarelli e Gianni Villa di Avis, insieme a Angelo Di Legge, vice presidente regionale di Donatorinati della Polizia di Stato (offerti anche Vino Valtidone e Coppa La Rocca come premi aggiuntivi). I due atleti donatori uomo e donna, primi classificati nella graduatoria generale sono William Talleri (Modena Atletica con 1.13.58) e Blerina Bregu (Marathon Cremona, 1.32.34), ai quali verranno assegnati buoni spesa Decathlon e altri premi speciali.

Il momento finale, con la Consegna delle tradizionali Pigotte alle Istituzioni e agli sponsor della Placentia Half Marathon, ha visto la presenza del Presidente provinciale Unicef Lidia Pastorini, intervenuta insieme alla Presidente regionale Unicef Nicoletta Grassi.

Premiazioni Placentia Half Marathon

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.