Sicurezza sul lavoro in edilizia, riunito l’Osservatorio “Più controlli nei cantieri”

Incrementare il numero di controlli nei cantieri e proseguire la campagna di sensibilizzazione in favore di aziende e cittadini sulle novità normative connesse al superbonus, nell’ambito dell’affidamento di appalto di lavori di ristrutturazione di un fabbricato.

Sono alcuni dei punti emersi nel corso dell’ultima riunione, presieduta dal Prefetto Daniela Lupo, dell’Osservatorio sull’attuazione del Protocollo per la sicurezza nei luoghi di lavoro nel settore edile, al fine di  definire le attività che saranno sviluppate nelle prossime settimane. All’incontro hanno partecipato i rappresentanti degli enti ispettivi (AUSL, Ispettorato del Lavoro, INPS, INAIL), Cassa Edile, Scuola Edile, delle Associazioni di Categoria e delle Parti Sindacali.

Inoltre – fa sapere la Prefettura – è stato convenuto di avviare a breve la presentazione dell’applicativo Monitoraggio Congruità Occupazionale Appalti (MoCOA) dell’Inps, il quale si fonda su un’attività di data crossing tra quanto noto al committente, sui lavoratori impiegati in appalto/subappalto, e quanto denunciato in UniEmens dagli appaltatori/subappaltatori. “I committenti, durante tutto il corso dell’appalto – viene spiegato -, hanno pertanto la possibilità di avere conferma o meno del rispetto degli impegni assunti dagli appaltatori, in termini di manodopera regolarmente denunciata, attraverso un report mensile – Documento Congruità Occupazionale Appalti – DoCOA – che evidenzia eventuali discordanze nei dati dichiarati e registrati”.

Nell’ambito delle attività dell’Osservatorio per la sicurezza nei luoghi di lavoro, d’intesa con il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, è stato promosso per il prossimo 9 giugno un incontro informativo in videoconferenza sulle principali novità normative in materia di prevenzione e protezione antincendio nei luoghi di lavoro previste dai D.M. del settembre 2021 di imminente entrata in vigore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.