Solo un pari a Bergamo per Piacenza Pallanuoto (10-10)

Più informazioni su

Come all’andata Piacenza Pallanuoto 2018 pareggia contro Pallanuoto Bergamo (9-9 all’andata) ed anche stavolta la prestazione dei piacentini non è all’altezza della loro qualità e in certi momenti risolta dalle giocate dei singoli più che per il gioco di squadra.

Piacenza Pallanuoto 2018 si presenta a Bergamo con il terzo tecnico della stagione; al posto dello squalificato Di Gianni c’è il giocatore con brevetto di allenatore Vittore Branca, fermo da un mese per infortunio e quindi dedicato completamente all’attività di tecnico. Viene recuperato il big della difesa Frodà e dopo due sconfitte consecutive si prova a porre termine al periodo negativo e ripartire per mantenere le posizioni alte della classifica. Il copione della gara ricalca quello delle ultime gare: dopo essersi portati in vantaggio per 3-0 nel primo tempo, il pubblico piacentino assapora una facile vittoria mentre in acqua annegano le idee di gioco, gli orobici dilagano e ribaltano il risultato con un netto 5-1 nel secondo tempo.

La gara prosegue sostanzialmente testa a testa fino alla fine, quando l’ultimo gol di Spadafora determina il risultato finale. I bergamaschi limitano il gioco offensivo dei centri giocando a zona e raddoppiando, i tiratori esterni hanno più libertà ma non ne approfittano del tutto. Splendida gara del portiere Bernardi attento, reattivo e decisivo per tutta la gara.

Serie B girone 1
Pallanuoto Bergamo – Piacenza Pallanuoto 2018 10-10 (0-3, 5-1, 3-2, 2-4)

Pallanuoto Bergamo: Cavagna, Carrara, Scozzari (1), Lorenzi (1), Rocchi (1), Trimarchi, Minali, Baldi G. (1), Baldi L. (4), Clemente (2), Tadini, Cereda, Crotti. All.: Foresti

Piacenza Pallanuoto 2018: Bernardi, Dodici, Clini, Giacobbe (2), Frodà (2), Nani, Merlo (3), Spadafora (2), Lombella, Molnar (1), Zanolli, Puglisi, Bosi. All.: Di Gianni

Arbitro: De Gerolamo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.