“Abbiamo grandi progetti per i prossimi 5 anni e ci prenderemo cura di Piacenza”

«Ci tenevo molto a dirvi grazie. Grazie a tutti i volontari, i candidati e a tutte le persone che hanno creduto nel progetto che abbiamo proposto per la città». Una festa per ringraziare, dunque. Katia Tarasconi, nuova sindaca di Piacenza, ha voluto chiudere in compagnia, circondata dalle persone che l’hanno sostenuta, la lunga campagna elettorale che domenica notte l’ha portata a vincere il ballottaggio con Patrizia Barbieri.

Erano in tanti quelli che ieri sera, lunedì 27 giugno, si sono riuniti nel giardino Merluzzo di fronte alla Luppoleria per mangiare, bere e ascoltare la musica live dei Cani della Biscia. C’erano i tantissimi volontari che si sono impegnati nella campagna, c’erano i candidati di tutte le liste, c’erano simpatizzanti, amici, famigliari, bambini. Una festa informale all’insegna dello stare in compagnia, senza momenti formali. Giusto un paio di minuti, la sindaca è salita sul palco (introdotta a modo loro dai “Cani”) e al microfono ha ribadito il suo grazie, ha ribadito quanto sia onorata della fiducia che i piacentini le hanno dato e ha ribadito un concetto che l’ha accompagnata per tutta la campagna che si è dimostrata vincente.

«Abbiamo grandi progetti per i prossimi cinque anni – ha detto – ma, statene certi, lavoreremo anche sulle piccole cose, ci prenderemo cura di Piacenza».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.