Lyons, nove piacentini nella squadra del prossimo anno “Vivaio fondamentale”

Più informazioni su

Fin dalla sua fondazione la società ASD Rugby Lyons ha avuto una spiccata vocazione al Settore Giovanile, che ha sempre costituito il cuore della proposta sportiva bianconera. Negli ultimi dieci anni la società di via Rigolli è arrivata ai massimi livelli del rugby italiano, partendo proprio dai talenti prodotti in casa, che hanno costituito il cuore del gruppo bianconero. Anche nell’ultima positiva stagione i giocatori piacentini scesi in campo nel massimo campionato italiano sono stati 14, un numero importante e che valorizza il lavoro di tutto lo staff del settore giovanile bianconero, che ha visto arrivare questi ragazzi da bambini, li ha visti crescere e li ha visti difendere i colori dei Lyons sui campi più importanti d’Italia.

Per il prossimo anno la pattuglia piacentina nel gruppo della prima squadra rimarrà molto ben nutrita, con 9 giocatori cresciuti nel vivaio dei Lyons che verranno impiegati a tempo pieno con il gruppo di Orlandi e Paoletti. Sono presenti sia i grandi veterani come Nourou Bance (221 presenze in prima squadra) e Matteo Salerno (107 presenze), sia le giovani promesse come i 20enni Alessandro Moretto e Federico Cuminetti, quest’ultimo attualmente impegnato con la Nazionale U20. Un gruppo ben assortito che compone la vera anima del gruppo bianconero, e che mantiene saldo il legame della squadra piacentina con il suo territorio.

Il Direttore Sportivo di Sitav Rugby Lyons Stefano Nucci ha voluto comunque precisare che questa non è una lista “chiusa”, ma che l’obiettivo è quello di portare più giocatori “fatti in casa” possibili in prima squadra: “Questi 9 giocatori sono la punta più visibile di un lavoro enorme, svolto dai nostri tecnici in tutte le categorie del settore giovanili. Hanno dimostrato di poter essere elementi importanti di una squadra al livello più alto del rugby italiano, ma come abbiamo dimostrato negli ultimi anni abbiamo un ampio bacino da cui possiamo pescare. Oltre a questi giocatori avremo diversi ragazzi del settore giovanile che verranno provati e respireranno l’aria di un club di alto livello, quello a cui devono aspirare. Inoltre, la grande crescita mostrata dalla nostra seconda squadra ci assicura l’ottimo livello dei giocatori cresciuti nel nostro vivaio. Anche per loro le possibilità di mettersi in mostra saranno assicurate e verranno tenuti in considerazione dal nostro staff tecnico negli allenamenti congiunti che verranno fatti”.

“I nostri ragazzi sono tutti lavoratori e studenti, affrontano importanti sacrifici per mantenere alto il proprio livello e competere nel Peroni TOP10 e saremo sempre grati a loro per questo. Per la nostra società non avrebbe senso partecipare a questo campionato senza i ragazzi cresciuti sul nostro campo, e l’obiettivo di tutti noi deve essere quello di avere sempre più giocatori prodotti dal nostro vivaio che arrivano in prima squadra”.

Giocatori piacentini nel gruppo Prima Squadra Sitav Rugby Lyons

Abdoul Nourou Bance, 3a linea, 221 presenze

Riccardo Borghi, tallonatore, 28 presenze

Khadim Cissè, 3a linea, 95 presenze

Federico Cuminetti, ala, 26 presenze

Miralem Lekic, 2a linea, 47 presenze

Alessandro Moretto, 3a linea, 31 presenze

Matteo Salerno, pilone, 107 presenze

Alessandro Via, m. mischia, 119 presenze

Giovanni Via, estremo, 89 presenze

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.