Scomparso don Carlo Tagliaferri, fu cappellano dell’Ospedale e parroco di Trevozzo

Più informazioni su

Diocesi in lutto per la scomparsa di don Carlo Tagliaferri, per tanti anni cappellano dell’Ospedale civile di Piacenza.

Nato a Villò (Vigolzone) il 2 gennaio del 1936, è stato ordinato prete nel giugno del 1963. Ha svolto inizialmente il suo ministero a Pontenure come collaboratore. E’ stato parroco di Montereggio (Bettola) dal 1969 al 1983. In seguito, per dieci anni (fino al 1993), è stato collaboratore della parrocchia cittadina di Santa Franca. Nel contempo, ha svolto l’incarico di assistente spirituale delle religiose appartenenti alla Compagnia di Sant’Angela Merici. Dal 1993 al 1998 è stato parroco “in solido” a Bardi (PR). Dal 1998 al 2011 ha svolto l’incarico di cappellano dell’Ospedale civile di Piacenza e parroco della chiesa di San Giuseppe all’Ospedale. Nell’autunno del 2011 è stato nominato parroco “in solido” di Trevozzo, Strà, Corano e Sala Mandelli. Si era ritirato dal ministero da alcuni anni per problemi di salute.

Giovedì 23 giugno alle 20.30 si terrà la veglia di preghiera presso la chiesa parrocchiale di Trevozzo. Le esequie, presiedute dal Vicario Generale mons. Luigi Chiesa, saranno celebrate venerdì 24 alle 16 nel Santuario Beata Vergine delle Genti di Strà. La salma sarà sepolta nel cimitero di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.