“Rimbamband Show” chiude la rassegna di teatro in Santa Chiara

Atteso appuntamento a Piacenza con la Rimbamband, il celebre gruppo comico e teatral-musicale pugliese formato da Raffaello Tullo, Renato Ciardo, Vittorio Bruno, Francesco Pagliarulo, Nicolò Pantaleo. Sarà nello spazio all’aperto di Santa Chiara, sullo Stradone Farnese, giovedì 7 luglio alle ore 21.30 con “Rimbamband Show”, spettacolo che chiude la rassegna estiva di Teatro Gioco Vita “Teatro in Santa Chiara”, direzione artistica di Diego Maj, organizzata grazie alla Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Si tratta di un gradito e atteso ritorno a Piacenza dei cinque musicisti che il centro di produzione diretto da Diego Maj aveva portato per la prima volta nella nostra città nel 2019 al Teatro Municipale. E sono ancora loro… sono ritornati: il sassofonista avanzo di balera, rubato alla banda di paese, il contrabbassista stralunato, il pianista virtuoso, il batterista rompiscatole, il capobanda, ormai sempre più esaurito. La Rimbamband: Raffaello Tullo (voce, percussioni), Renato Ciardo (batteria), Nicolò Pantaleo (Sax, bombardino, tromba), Vittorio Bruno (contrabbasso), Francesco Pagliarulo (pianoforte).

I nostri cinque suonatori sognatori continuano a giocare con le canzoni, con le note, i rumori, i suoni, gli strumenti, l’immaginazione, il corpo, le parole e la loro genuina follia. Un vero tour de force della comicità, nel quale il pubblico sarà in balìa di questi cinque straordinari musicisti un po’ suonati, che incantano, creano, illudono, emozionano, demistificano, provocano…giocano. Allo spegnersi delle luci, come per magia, il reale si farà surreale, l’impossibile diventerà possibile, il possibile improbabile. Verremo travolti dall’irresistibile mix di musica, mimo, clown, tip tap, teatro di figura, rumorismo, fantasia teatrale, parodie. Il tutto shakerato con un ritmo comico incalzante e servito con energia travolgente. Così, dopo lo spettacolo, chi passerà davanti al teatro vedrà uscire persone con una luce diversa negli occhi, lo sguardo di chi ha ritrovato qualcosa che aveva smarrito da tempo: l’incanto di rincontrare il nostro fanciullo perduto.

Uno spettacolo leggero, ma allo stesso tempo creativo, ben costruito e gradevole. Un turbillon incontenibile di suoni e parole che non sono la mera somma dei singoli sketch ma hanno un filo logico drammaturgico. Ci sarà ancora una volta da rimanere affascinati dalla capacità tecnica di questi incredibili musicisti.

Biglietti: euro 25 (intero), euro 20 (ridotto), euro 15 (under 18)

Biglietteria Teatro Gioco Vita – Via San Siro 9 – tel. 0523.315578 – biglietteria@teatrogiocovita.it. Orari di apertura: dal martedì al venerdì ore 10-13. Il giorno dello spettacolo il servizio è attivo anche in Santa Chiara a partire dalle ore 19.30 (Stradone Farnese 11, tel. 337 1059268). In caso di maltempo lo spettacolo si terrà al Teatro Filodrammatici (Via Santa Franca 33). Vendita on-line https://www.vivaticket.com/it/biglietto/pojana-e-i-suoi-fratelli/182240

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.