In pizzeria tre lavoratori in nero e una ragazza con meno di 16 anni: attività sospesa e maxi multa

Più informazioni su

Nel quadro delle iniziative finalizzate al contrasto delle irregolarità inerenti la sicurezza sui luoghi di lavoro, il lavoro nero e lo sfruttamento del lavoro, i carabinieri dell’Ispettorato del Lavoro di Piacenza, a conclusione di un’attività ispettiva nella giornata del 21 settembre, hanno denunciato e sanzionato il titolare di un “bar-pizzeria” della provincia “per aver occupato una lavoratrice minore di 16 anni”. Lo stesso veniva, inoltre, sanzionato “per aver omesso di comunicare una lavoratrice occasionale” e per “aver occupato in “nero” tre lavoratori stranieri su quattro impiegati”. Per questo si è subito adottato il provvedimento di sospensione dell’attività e sono state elevate sanzioni amministrative pari a circa 11.300 euro.

Nella stessa giornata, i carabinieri del NIL, questa volta coadiuvati dai colleghi della Compagnia di Piacenza, hanno effettuato un accesso ispettivo presso un cantiere edile in Gragnano Trebbiense che ha interessato un’impresa con sede legale nel pavese. Il personale dell’Arma, al momento dell’accesso, ha riscontrato una “grave violazione per quanto concerne l’aspetto di sicurezza del cantiere”. “E’ stato accertato – riferisce l’Arma – che il ponteggio metallico installato perimetralmente al fabbricato in ristrutturazione non era efficacemente ancorato alla costruzione come indicato nello schema tipo”. Per questo il titolare dell’impresa è stato denunciato all’autorità giudiziaria e sanzionato con un’ammenda pari a circa 650 euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.