Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
05 gennaio 2017
Terrorismo, Polledri (Lega) "Il sindaco convochi il comitato per la sicurezza"
05 gennaio 2017
Controlli di terrorismo
Intervento di Massimo Polledri, capogruppo in consiglio comunale a Piacenza per la Lega Nord: “Il Sindaco solleciti la convocazione del Comitato Provinciale per contrastare fenomeni di sfruttamento e inquinamento dell’economia del territorio”

Nella giornata di oggi ho depositato una mozione in merito alla circolare urgente emanata nei giorni scorsi dal Prefetto Gabrielli, dove si richiede di effettuare “attività di controllo straordinaria per una azione di controllo straordinaria per una azione di prevenzione e contrasto a fronte di una crescente pressione migratoria e di uno scenario internazionale connotato da instabilità e minacce”, in accordo con il Ministro dell’Interno in un quadro che prevede la apertura di un CIE in ogni Regione. Con l’obiettivo di “intercettare fenomeni di sfruttamento e inquinamento dell’economia del territorio legati a forma di criminalità organizzata di livello nazionale e transnazionale” indicando gli ambienti (piazze di spaccio, luoghi di vendita di materiale contraffatto) in cima alle zone da perlustrare e presidiare.

Il recente attentato di Berlino, con l’autore Anis Amri, autore di rivolta nel Cie e poi fuggito, espulso “de iure” ma non “de facto”, libero di girare per l’Italia e l’Europa e di porre in essere i suoi progetti criminali, hanno ormai evidenziato un grave vulnus al diritto alla sicurezza dei cittadini onesti. Come  più volte evidenziato da vari esponenti politici e, in modo preminente dalla Lega Nord, occorre ripristinare funzionalità e tempi di permanenza nei CIE, insieme al reato di immigrazione clandestina previsto dalla legge Bossi-Fini.

Dato che questa attività di controllo straordinaria dovrà essere attivata da un Comitato Provinciale per la Sicurezza, presieduta dal Prefetto ma nel quale siede anche il Sindaco del capoluogo; chiedo al sindaco Dosi di sollecitare il Prefetto alla convocazione del Comitato Provinciale e di collaborare alla redazione del Piano delle Azioni in modo fattivo impartendo direttive alla Polizia Municipale di concentrare attenzione e risorse ad identificazioni di stranieri clandestini, al contrasto dell’abusivismo e della contraffazione commerciale oltre che lo spaccio di sostanze stupefacenti.
Commenti (4)

-


-


-


-

Inserisci commento: