PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
la Pellegrina

Alla Besurica si presenta il libro su “La Pellegrina”

12/06/18

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 20.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Hiv e Aids: oltre il pregiudizio. È lo scopo della pubblicazione “La Pellegrina. Storie dalla casa-accoglienza Don Venturini” (Papero Editore) di Thomas Trenchi – già disponibile da alcune settimane in tutte le librerie – che verrà presentata martedì 12 giugno alle ore 20.30 presso la biblioteca comunale della Besurica situata in via Perfetti.

Il libro raccoglie interviste a pazienti affetti da Aids/Hiv, che con coraggio e determinazione hanno accettato di raccontarsi proprio nel periodo in cui la struttura festeggia  25 anni di attività.

Oltre all’autore, interverranno la direttrice della casa-accoglienza Don Venturini Francesca Sali, alcuni pazienti e il parroco Don Franco Capelli. La serata è organizzata dalle associazioni “Nuovi Viaggiatori” e “Besuricando”, nell’ottica di conoscere questa realtà a pochi chilometri dal quartiere e tracciare il quadro dell’intenzione nel piacentino.

Il libroQuando qualcosa ci fa paura, istintivamente distogliamo lo sguardo. Anzi: se possibile ci allontaniamo a passo svelto. Soprattutto se crediamo che la paura si possa trasformare in un pericolo concreto. Sorta un quarto di secolo fa, la casa accoglienza Don Venturini è il luogo dove questo non accade. Anzi, accade proprio il contrario.

E così subito fuori da Piacenza – in località La Pellegrina, nome favoloso che è divenuto il suo soprannome – la struttura accoglie pazienti fragili, affetti da Hiv o Aids, per garantire loro una vita piena. Fondata dalla volontà della Caritas Diocesana, gestita dall’Associazione La Ricerca, ha attraversato gli anni in cui di quel contagio silenzioso non si voleva neppure parlare cercando non solo di fare il bene dei propri ospiti, ma anche di organizzare manifestazioni che “contagiassero” la città di consapevolezza e voglia di condividere il percorso.

Thomas Trenchi ha accolto storie che sono insieme di consapevolezza e di rinascita, di amore per la vita e di piccole vicende quotidiane. È bello scoprirle pagina dopo pagina.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!