PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Imperfect Speakers

I colori della carità: The Imperfect Speakers

21/01/18

EVENTO GRATUITO
: Galleria Alberoni Galleria Alberoni, Via Emilia Parmense, Piacenza, PC, Italia - Inizio ore 17

Attenzione l'evento è già trascorso

GALLERIA ALBERONI

I COLORI DELLA CARITA’

San Vincenzo de’ Paoli nei capolavori dell’arte italiana tra ‘700 e ‘900

TERZO EVENTO COLLATERALE

DOMENICA 21 GENNAIO 2018, ore 17.30 e ore 19

Le parole di Vincenzo

Lettura scenica itinerante attraverso

 il Collegio Alberoni

Compagnia Teatrale The Imperfect Speakers

Ingresso gratuito

Per la prima volta il teatro al Collegio Alberoni

Domenica 21 gennaio 2018 il terzo evento collaterale alla mostra “I colori della Carità. San Vincenzo de’ Paoli nei capolavori dell’arte italiana tra ‘700 e ‘900”, porta il teatro per la prima volta all’interno dei suggestivi ambienti del Collegio Alberoni.

In due repliche programmate alle ore 17.30 e alle ore 19, a ingresso gratuito dalla Galleria Alberoni, e con possibilità di prenotazione (tel. 3382655148 – actis1990@hotmail.com) la Compagnia teatrale The Imperfect Speakers, con la regia di Ugo Bruschi, mette in scena infatti Le parole di Vincenzo, spettacolo teatrale in forma di lettura scenica che narrerà la vita di Vincenzo de’ Paoli, in una messa in scena itinerante attraverso gli ambienti più suggestivi del Collegio Alberoni e anche quelli meno conosciuti e quasi mai aperti al pubblico, come, per esempio, le antiche cantine.

Un’occasione preziosa e da non perdere per conoscere la storia di un personaggio che ha segnato il Seicento francese, ma anche così radicato nella storia della città di Piacenza, e vivere un’esperienza teatrale attraversando le più straordinarie e le meno note architetture del Collegio Alberoni: dal cortile rustico, alle antiche cantine sotterranee, dagli ampi corridoi, alle cappelle interne, dai parlatori, alla monumentale Biblioteca.

Il percorso infatti accompagnerà gli spettatori dagli ambienti più eleganti alle viscere del Collegio e si snoderà a partire dai lunghi corridoi fiocamente rischiarati e dai cortili “rustici”, che aiuteranno a inquadrare il carisma di carità di Vincenzo, fino agli inferi delle vaste cantine, che metteranno in scena l’abisso di povertà in cui si dibattono tanti esseri umani, per poi risalire ai piani nobili e introdursi nella Biblioteca e nella Cappella dei Missionari, dove avrà luogo invece l’incontro di Vincenzo con gli strati più elevati della società del tempo, che il santo coinvolse nella sua straordinaria opera sociale.

Lo spettacolo teatrale è in lingua italiana, ma con alcune frasi in lingua francese che saranno pronunciate dai personaggi di ceto privilegiato. Questa scelta di regia vuole infatti rimarcare la distanza tra i ceti alti e il povero popolo che si danna e muore di fame (San Vincenzo de’ Paoli). L

L’allestimento teatrale coinvolge un gruppo di quasi venti interpreti, tra attori e figuranti, radunati anche grazie alla collaborazione del gruppo teatrale Le Stagnotte. Due diversi attori ricopriranno, in una continua staffetta, il ruolo di s. Vincenzo.

 Il testo dello spettacolo è tratto dalla sceneggiatura, liberamente adattata dal regista e dalla Compagnia teatrale, del film Monsieur Vincent (1949), dovuta soprattutto alla penna di Jean Anouilh, straordinario drammaturgo francese.

Due spettacoli alle ore 17.30 e 19 a ingresso gratuito, con possibilità di prenotazione

Lo spettacolo Le parole di Vincenzo si terrà in due repliche alle ore 17.30 e alle ore 19.

Il ritrovo per gli spettatori è all’ingresso della Galleria Alberoni.

Ogni spettacolo, proprio perché itinerante, consente la partecipazione di circa 40 persone.

E’ possibile prenotarsi ai seguenti recapiti: 3382655148 – actis1990@hotmail.com

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

La Compagnia teatrale degli Imperfect Speakers, vocata alla realizzazione di spettacoli in lingua inglese, ma che recita questa volta in lingua italiana, attiva sui palchi dei teatri piacentini e del Nord Italia da quasi da trent’anni, ha messo in scena un ampio ventaglio di lavori di autori inglesi, irlandesi, statunitensi, spaziando dai classici, (Shakespeare, con otto diversi allestimenti), all’Ottocento, (Oscar Wilde su tutti) dal teatro per bambini, a quello contemporaneo, per giungere fino ad autori viventi come Stoppard e Simon. Anche i generi letterari sono i più vari: commedie, tragedie, gialli di Agatha Christie, una morality play (Everyman), adattamenti da romanzo (Emma, di Jane Austen) o da raccolta di poesie (Spoon River Anthology).

Con questo terzo evento collaterale alla mostra “I colori della carità” la rappresentazione teatrale entra dunque per la prima volta nella architetture del Collegio Alberoni.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!