PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
La vendetta del perdono

Gruppo lettura Fahr & Club – “La vendetta del perdono”

05/06/18

EVENTO GRATUITO
: Libreria Fahrenheit Piacenza Libreria Fahrenheit 451 Di Sonia Galli, Via Legnano, Piacenza, PC, Italia - Inizio ore 20 e 45 - Fine ore 23

Attenzione l'evento è già trascorso

Martedì 5 giugno alle ore 20,45 torna il Fahr&club, il gruppo di lettura della libreria Fahrenheit 451. Il libro protagonista è “La vendetta del perdono” di Eric-Emmanuel Schmitt, edito da E/O, una bellissima narrazione su quanto il perdono può essere una vendetta per chi lo concede e una condanna per chi lo riceve. A condurre la serata Valeria Laffeni.

Cosa accade quando il perdono si rivela una vendetta per chi lo concede e una condanna per chi lo riceve?
Quattro storie sorprendenti dal maestro del racconto. Ah, il perdono! Gesto meraviglioso grazie al quale chi perdona viene affrancato dal risentimento e chi è perdonato viene sollevato dal senso di colpa per aver compiuto il misfatto. Ma cosa accade quando il perdono si rivela una vendetta per chi lo concede e una condanna per chi lo riceve?

È il tema dei quattro racconti di Eric-Emmanuel Schmitt raccolti nel volume La vendetta del perdono, dal titolo di uno dei quattro. Con la consueta spigliatezza e ironia l’autore ci presenta quattro situazioni in cui l’atto di bontà diventa il mezzo di una vendetta sottile, quasi sadica, contro il destinatario della stessa bontà.
Così abbiamo la storia di Lily, la gemella buona e brava che perdona alla sorella Mosetta di essere invidiosa e subdola; la storia di Mandine, che perdona a William di averla sedotta e abbandonata; la storia di Élise, che perdona a Sam Louis di aver violentato e ucciso sua figlia; e infine la storia dell’anziano aviatore Werner von Breslau, che perdona a se stesso di non essersi opposto al nazismo nel decennio che ha sconvolto il mondo.

L’epilogo di ognuna delle quattro novelle ci ricorda che il risultato delle nostre azioni non è sempre quello che ci aspettiamo. E se a descriverlo è la penna di Schmitt, possiamo star certi che il finale inatteso è sempre un magistrale coup de théatre.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!