PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Festival 50+1

Festival 50+1 – “Guarda come nevica 1. Cuore di cane”

31/05/19

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Serra Parco raggio, Via Eugenio Montale, Pontenure, PC, Italia - Inizio ore 21.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Festival 50+1, la rassegna di teatro contemporaneo pontenurese a cura di associazione culturale Crisalidi realizzata grazie al sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano e con il patrocinio del Comune di Pontenure, torna a maggio a Teatro Serra di Parco Raggio con la sua sesta edizione, che prevede una speciale anteprima e 4 spettacoli, ogni venerdì, dal 10 al 31 maggio, alle 21.30.

COMPAGNIA LICIA LANERA
GUARDA COME NEVICA 1. CUORE DI CANE
VENERDI 31 MAGGIO ORE 21.30

di Michail Bulgakov
con Licia Lanera e Qzerty
sound design Tommaso Qzerty Danisi
luci Vincent Longuemare
costumi Sara Cantarone
maschera Sarah Vecchietti
assistente alla regia Annalisa Calice
tecnici di palco Cristian Allegrini e Martin Palma
organizzazione Antonella Dipierro
adattamento e regia Licia Lanera
produzione Compagnia Licia Lanera
coproduzione TPE – Teatro Piemonte Europa
con il sostegno del MiBAC e Regione Puglia e dell’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali

Il professor Filipp Filippovič riceve nel suo ricco appartamento di Mosca tutti coloro che rifiutano la decadenza e la vecchiaia ed interviene sui loro corpi installando degli organi animali e donando loro la giovinezza, fino a quando un giorno sperimenta il processo contrario: impianta nel corpo di un cane randagio ipofisi e testicoli umani.

Da questa operazione ne conseguono avventure rocambolesche e tragiche verità. Cuore di Cane apre uno spaccato su una società malata e sconfitta che tanto assomiglia al nostro oggi. Racconta i vizi, i difetti e le sclerosi della società attraverso il meccanismo dell’iperbole e del fantastico.

Ma soprattutto è un testo politico, che analizza il sistema e ne smaschera le falle, ne esamina le contraddizioni, ne deride le abitudini. Attraverso il grottesco, già presente nel testo originale, e che la Lanera spinge all’estremo nella riscrittura di questo monologo, viene evidenziata la miseria di una società che ha perso la coscienza politica. È dunque dell’oggi che si parla in questo spettacolo, di noi qui nel 2019, del qualunquismo, della deriva delle idee, dell’imbarbarimento o meglio dell’imbastardimento di una comunità.

Il lavoro su Cuore di Cane è caratterizzato da una struttura musicale decisa, affidata al compositore di musica elettronica Tommaso Qzerty Danisi. Tutte le voci sono affidate a Licia Lanera che continua il suo percorso impervio, negli abissi delle sue corde vocali, sperimentandone ogni possibilità, diventando prima cane, poi uomo, poi donna.

Cuore di Cane è il primo episodio della trilogia Guarda come nevica , che include tre testi e tre spettacoli sulla neve, tre autori russi e tre generi letterari. Il progetto prevede un lavoro di tre anni che comprende, oltre il testo di Bulgakov, Il gabbiano di Anton Čechov e Le poesie di Vladimir Majakovskij.

Licia Lanera ha ricevuto il Premio UBU – nuovo attore, attrice o performer under 35 (2014) | Premio Virginia Reiter – migliore attrice under 35 (2014) | Premio Duse – menzione d’onore attrice emergente (2014)

BIGLIETTI: intero € 15, 
under 25 € e over 65 € 12
abbonamento € 50
, abbonamento under 25 e over 65 € 40

Per info e prenotazioni: crisaliditeatro.it | a.c.crisalidi@gmail.com | 339.6634890 | pagina Facebook “Festival 50+1”.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!