I campi per prigionieri di guerra

“I campi per prigionieri di guerra nel territorio piacentino durante la Seconda Guerra Mondiale”

24/10/19

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 20.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Giovedì 24 ottobre 2019, ore 20.30 – Biblioteca Comunale di Cortemaggiore

DAVID VANNUCCI presenta “I CAMPI PER PRIGIONIERI DI GUERRA NEL TERRITORIO PIACENTINO DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE”

Uno degli innumerevoli fronti su cui la seconda guerra mondiale venne combattuta fu quello della cattura di soldati nemici, da utilizzare come fonti di informazioni o semplicemente come merce di scambio tra i vari paesi belligeranti: una guerra nella guerra, che alla raccolta e alla gestione dei soldati catturati vide dedicare da parte di tutti i principali paesi in conflitto ingenti risorse economiche ed un apparato organizzativo e logistico che si diffuse in ogni angolo del pianeta.

I quattro campi per prigionieri di guerra nel territorio piacentino durante la seconda guerra mondiale a RezzanelloCortemaggioreVeano e Montalbo ospitarono migliaia di prigionieri delle più svariate nazionalità – prima austriaci e poi britannici, greci e jugoslavi – le cui vicende umane si andarono inevitabilmente ad intrecciare, enfatizzate dalla cattività della prigionia in un paese straniero, con quelle della popolazione piacentina.

Il volume di David Vannucci è al tempo stesso un rigoroso studio storico scaturito dai resoconti ufficiali, dalla documentazione d’ufficio, dai diari degli ordini religiosi e dai regolamenti militari, e un’attenta ricostruzione dei sacrifici e degli stenti patiti dai prigionieri e la solidarietà delle popolazioni rurali dopo l’8 settembre 1943, nonostante il rischio di violente rappresaglie.

Ufficiale dell’Arma dei trasporti e materiali dell’Esercito Italiano, David Vannucci è attualmente in servizio presso il Polo Nazionale Rifornimenti di Piacenza. Ha conseguito la laurea in Scienze Politiche presso l’Università di Siena discutendo una tesi di storia militare. Nel 2003 ha pubblicato, con la Editrice Innocenti di Grosseto, “Corazzati e blindati italiani dalle origini allo scoppio della seconda guerra mondiale”. Nel 2016 ha pubblicato con Edizioni Tip.Le.Co. “L’insediamento militare di San Lazzaro Alberoni (1915-2015)”. È autore di alcuni articoli sulla Rassegna dell’Esercito, supplemento della Rivista militare, e collabora con l’Istituto per la Storia del Risorgimento di Piacenza.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!