PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
La copertina del libro

Incontro con Amedeo Rossi – Presentazione libro “Il muro della Hasbarà”

06/04/18

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 18.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Venerdì 6 aprile alle ore 18,30 Libreria Fahrenheit 451 invita presso Fabbrica&Nuvole in via Roma 163 a Piacenza per un incontro con il ricercatore Amedeo Rossi che presenterà il suo libro “Il muro della Hasbarà. Il giornalismo embledded de “la Stampa” in palestina”, intervistato dal giornalista Mattia Motta.

«Il libro di Amedeo Rossi… (è) un’analisi meticolosa e puntigliosamente documentata di come certa stampa italiana mainstream informa i suoi lettori al riguardo delle politiche del governo e dell’autorità militare israeliani nei confronti del popolo palestinese.» (dalla prefazione di Moni Ovadia) «Lavoro importante questo di Amedeo Rossi su un tema già abbondantemente esaminato soprattutto in altri Paesi (lo stesso Rossi in una nota ricorda le opere più significative) ma con una decisiva differenza: avere concentrato l’attenzione solo su un quotidiano gli ha consentito di svolgere una disamina concreta, puntigliosa, certosina, inattaccabile.» (dalla postfazione di Ugo Giannangeli)

Questo libro non è dedicato ad Ahmed (10 anni), Zakarya (10), Ramez (11) e Mohammed (9), i quattro bambini uccisi durante “Margine protettivo” mentre giocavano a pallone sulla spiaggia di Gaza, vicino all‘albergo in cui si trovavano i giornalisti. Almeno la notizia e le immagini della loro morte sono state pubblicate. Questo libro è dedicato alle migliaia di anonime vittime palestinesi, freddi numeri citati di sfuggita in qualche articolo, parte dello scontato elenco di morti e feriti, i cui nomi non sono mai stati ricordati dai media.

«ll prezioso libro di Amedeo Rossi… [è] un’analisi meticolosa e puntigliosamente documentata di come certa stampa italiana mainstream informa i suoi lettori al riguardo delle politiche del governo e dell‘autorità militare israeliani nei confronti del popolo palestinese.» Moni Ovadia

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!