PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Roberto Dassoni

“Into the light”, nuova mostra di Roberto Dassoni

24/03 » 07/04/18

EVENTO GRATUITO
: Galleria Il Lepre Via Felice Frasi, 20, Piacenza, PC, Italia

Attenzione l'evento è già trascorso

A nove anni dalla sua ultima mostra a Piacenza (Jenifer, Oracolo Automatico), Roberto Dassoni ritorna con un’ esposizione di foto scattate negli ultimi anni utilizzando sempre le sue macchine analogiche con pellicole a 35mm, a 120mm e istantanee. L’inaugurazione si terrà sabato 24 marzo alle 18, alla Galleria Il Lepre a Piacenza, in via Felice Frasi.

La caratteristica “Lo-Fi” di questi apparecchi, soprattutto Lomo ma anche una vecchia Rolleiflex degli anni ’40, una macchina costruita dallo stesso artista e una cinepresa modificata con pellicola 35mm, influenza la natura e la poetica di queste foto. Sono scatti molto estemporanei, snapshots, come fotogrammi di un film, ovvero in movimento.

Dassoni d’altra parte è un regista / videomaker e per questo la fotografia sembra qui essere parte dello stesso discorso artistico: “Per me una bella foto è quella che sa evocare. Spesso sono ricordi lontani, a volte sono sogni sbiaditi, altre volte sono visioni di esistenze parallele. La foto qui è un medium. Le foto perfette sono altre. Per questo non uso la macchina digitale ma vecchie macchine a pellicola con tutti i loro sorprendenti difetti di messa a fuoco ed esposizione. Per quanto riguarda i soggetti, sono da una parte appunti dai miei molti viaggi soprattutto in California, e poi Parigi e Berlino; dall’altra sono spunti del tutto onirici e difficili da spiegare razionalmente. Citando il maestro David Lynch, il film è mio e ci metto tutti i conigli che voglio”.

Queste foto sono spesso presentate come collage su tele dipinte di nero 70×100 cm. I 13 tableaux esposti raccontano delle storie attraverso la giustapposizione di foto di diversi formati stampate su carta fotografica partendo dalla scansione del negativo così come sviluppato. Trattandosi spesso di macchine ad avanzamento manuale, la scansione rivela lo scatto multiplo e sovrapposto. La giustapposizione è influenzata da rimandi cromatici e da tematiche complesse, quasi arcane.

Sarah Patané, organizzatrice di eventi culturali e teatrali, diplomata al Dams di Bologna, spiega così l’idea di questa mostra di cui è curatrice: “L’intento è quello di raccontare attraverso le immagini non solo parte della carriera di Roberto Dassoni, ma sopratutto condividere col pubblico uno sguardo più intimo del videomaker. All’inizio dei lavori sono rimasta molto colpita dalla quantità incredibile di scatti conservati da Roberto, appunti di vita, immagini evocative, spesso dal tono onirico, racchiuse in una molteplice quantità di formati. Ho provato ad immaginare come poter raccontare i colori, i personaggi, la luce, lo sguardo di Dassoni e allo stesso tempo comunicare una visione che mantenesse le proprietà dei medium con cui l’artista si esprime, fotografia e filmati. Dopo un accurato lavoro di selezione e assemblaggio mi sono ritrovata in presenza della costruzione di una poesia fatta di luci e composta di strofe immaginarie. Sono davvero onorata di aver preso parte a questo progetto, portando avanti e consolidando una collaborazione che ormai dura da diversi anni e che personalmente trovo preziosa”.

Roberto Dassoni lavora a Piacenza come videomaker e ha realizzato numerosi documentari sull’arte collaborando con molti artisti locali quali Giorgio Milani, William Xerra, Ferdinando Cogni. Recentemente ha realizzato video per le esposizioni curate in collaborazione con la Fondazione di Piacenza e Vigevano sugli artisti BOT, Gianni Croce, Guercino. Attualmente sta lavorando per l’allestimento video del museo Costa Design Collection per una grande nave da crociera. In maggio verrà presentato un suo documentario sul ’68 piacentino “Aspettando la rivoluzione”. Con Sandra Bozzarelli della Galleria Il Lepre ha lavorato per il video d’arte “Taurus in Terra” sull’istallazione di Brunivo Buttarelli del 2012 e per il lancio del suo video documentario “Pica Pica Pica” dedicato al pugilato.

Inaugurazione: sabato 24 marzo dalle 18.00

GALLERIA IL LEPRE, VIA FELICE FRASI, 20 – Piacenza

da SABATO 24 MARZO a SABATO 7 APRILE 2018

Orari 10.30 – 12.30 / 16.00 – 19.00 Mar. Mer. Ven. Sab.
Lunedì e giovedì su appuntamento

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!