PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Gli artigiani del tennis

Mostra “Gli artigiani del tennis – Dalla Brianza alla Val d’Arda”

29/03 » 07/04/19

EVENTO GRATUITO
:

Attenzione l'evento è già trascorso

Dal prossimo 29 marzo Castell’Arquato, in provincia di Piacenza, ospiterà la mostra sugli artigiani del tennis.

E’ un pezzo di storia lunga quasi cent’anni che abbraccia quella parte dell’Italia che dalla Brianza giunge sino alla val d’Arda.

Quindici anni di lavoro, raccolta, studio e passione per far conoscere quegli illustri personaggi che contribuirono nel ‘900 a rendere grande il made in Italy nel tennis e non solo, quali gli inventori della ASTRA/REANDA, FIAS e DELY.

La mostra, patrocinata dalla FIT, dal PTR, dalla AiCS, dal Museo Leonardo Bonzi, oltre che dalla Proloco e dal Comune di Castell’Arquato, avrà luogo nell’antico Palazzo del Podestà e ospiterà preziosi cimeli degli anni ‘20 del secolo scorso fino a quelli prodotti negli anni ‘80.

Prendendo in prestito il titolo di un noto libro di Luciano De Crescenzo “Sembra ieri”, l’esposizione accompagnerà i visitatori in un viaggio nel tempo. Già durante il reportage che ha preceduto la pubblicazione della storia su OKTENNIS magazine, suddivisa su tre uscite periodiche, è emersa la incredibile ed emozionante familiarità che trasudava dai racconti degli intervistati sulle rinomate fabbriche di racchette e sci nate e sviluppatesi tra Castell’Arquato e Lugagnano Val d’Arda.

L’associazione Tennis Vintage vuole far rivivere queste stesse emozioni e, grazie anche al suo presidente e curatore della mostra, Salvatore Sodano, esporrà delle vere opere d’arte, prodotto di un artigianato aziendale ormai scomparso.

L’appuntamento è dal 29 marzo al 7 aprile 2019, nella piazza monumentale di Castell’Arquato, Palazzo del Podestà (locali del mezzanino), già antico municipio arquatese.

La mostra sarà anche il pretesto per visitare le torri merlate e le architetture medievali che rendono il paesaggio suggestivo e unico: sembra, infatti, che da ogni stradina o bottega possano affacciarsi prodi cavalieri avvolti nei loro costumi e dame con lunghi e preziosi abiti.

Ed è quello che deve aver pensato il regista Richard Donner quando decise, nel 1985, di ambientare proprio tra le pietre di Castell’Arquato il celebre film “Lady Hawke”.

In occasione dell’ultimo giorno della mostra, nel pomeriggio di domenica 7 aprile, verrà allestito un campo nello scenario della piazza sotto la sede della mostra dove si svolgerà una esibizione di tennis vintage a cura del maestro Cristian Dosi. Chi vorrà potrà essere coinvolto giocando.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!