PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Il Collegio Alberoni

Natura in arte arte della natura – Due visite guidate speciali al Collegio Alberoni

07/10/18

EVENTO A PAGAMENTO
: Collegio Alberoni Collegio Alberoni, Via Emilia Parmense, Piacenza, PC, Italia - Inizio ore 15

Attenzione l'evento è già trascorso

Domenica pomeriggio 7 ottobre va in scena l’ultimo evento della rassegna intitolata Natura in arte, arte della natura, che ha registrato un ottimo interesse da parte del pubblico nei primi due appuntamenti di domenica 23 e domenica 30 settembre.

Tutti i numerosi eventi proposti dalla rassegna, come svela il titolo, hanno inteso accompagnare il pubblico alla scoperta della natura dipinta, nei capolavori delle collezioni alberoniane, svelando al contempo le meraviglie della natura viva presenti non solo negli straordinari spazi verdi del Collegio Alberoni, ma anche nella città di Piacenza. Tre domeniche consecutive di visite guidate speciali, biciclettate, concerti e mostre.

Due sono gli appuntamenti che costituiscono l’evento di domenica prossima 7 ottobre

Galleria Alberoni, ore 15
Giardini vivi da attraversare, giardini raccolti da sfogliare

Visita guidata speciale al parco e al giardino interno del Collegio che condurrà anche ad osservare l’Hortus siccus di Fra Zaccaria, due volumi di piante essiccate del XVIII secolo, un vero e proprio giardino raccolto. (Ingresso ridotto €. 4,50; per i visitatori di Frutti antichi ingresso ridottissimo €. 3,50)

Una visita guidata davvero speciale che permetterà di attraversare la natura viva del giardino interno e del parco del Collegio Alberoni per poi scoprire quel vero e proprio giardino raccolto da sfogliare che è l’Hortus Siccus di Fra Zaccaria, uno dei documenti naturalistici più importanti della collezione alberoniana, composto di 307 tavole di piante essiccate, raccolte nel XVIII secolo dal frate e botanico di grande fama, che donò tutto il suo patrimonio naturalistico al Collegio Alberoni.

Visioni inedite dal patrimonio di Fra Zaccaria – La visita permetterà di scoprire anche altri gioielli della raccolta naturalistica del frate. L’itinerario consentirà infatti di conoscere e vedere da vicino: la Collectio plantarum, costituita da due quaderni manoscritti con disegni e schizzi delle singole piante per complessive 454 tavole disegnate a penna. Uno dei tre preziosi e delicati quadretti realizzati da Fra Zaccaria e precisamente quello contenente sezioni di tronchi Alcune cartelle contenenti sezioni di vari tipologie di tronchi, raccolte sempre da Fra Zaccaria e che saranno oggetto di studio nei prossimi anni.

Si tratta di materiali antichi mai mostrati al pubblico.

Il corallo nero, custodito al Collegio Alberoni, e raccolto da Fra Zaccaria nel corso delle sue attività di studio della natura. Il frate non si risparmiava nella ricerca dei rami di corallo, facendosi calare in cavità naturali per condurre osservazioni e procurarsi materiale per gli studi e le raccolte. Il ramo di corallo nero che sarà mostrato fa parte del museo di scienze naturali del Collegio Alberoni progettato da padre Barberis a fine Ottocento.

Galleria Alberoni, ore 16
I tesori artistici e scientifici del Collegio Alberoni

Visita guidata al patrimonio storico artistico e scientifico alberoniano.
(Ingresso €. 4,50; per i visitatori di Frutti antichi ingresso ridottissimo €. 3,50)

Alle ore 16 si terrà la abituale visita guidata che condurrà alla scoperta del patrimonio storico, artistico e scientifico alberoniano, con la visione, della biblioteca monumentale e dell’Ecce homo di Antonello da Messina.

Ingressi ridottissimi per i possessori del biglietto di Frutti Antichi – Quest’ultima domenica di eventi è promossa in collaborazione con la XXIII edizione di Frutti antichi, rassegna di piante, fiori, frutti dimenticati e prodotti di alto artigianato promossa dal FAI – Fondo Ambiente Italiano.

I possessori del biglietto di Frutti antichi accederanno infatti alle visite alla Galleria Alberoni con l’ingresso ridottissimo, sopraindicato.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!