PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
cinema

“Il ritorno sui monti naviganti”, seconda proiezione di “Passo passo”

27/03/18

EVENTO GRATUITO
: Cinema Capitol Cinema Capitol, Via G. Gabrielli, Fiorenzuola d'Arda, PC, Italia - Inizio ore 21.00

Attenzione l'evento è già trascorso

Continuano gli eventi dedicati all’iniziativa “Passo passo”, avente come tema il viaggio, più spirituale che geografico, del Cammino di Santiago e la Via Francigena. Protagonista del secondo evento sarà “Il Ritorno sui monti naviganti” di Alessandro Scillitani (Italia, 2017) con Paolo Rumiz. Interviene: Alessandro Scillitani.

A dieci anni da “La leggenda dei monti naviganti”, pluripremiato libro che ha contribuito alla riscoperta del viaggiare con lentezza, Paolo Rumiz, storico giornalista e scrittore triestino che ha scoperto i luoghi più suggestivi del Paese con passo lento e a velocità sostenibile, è ritornato sui “Monti Naviganti”. Il risultato, è un docu-film di Alessandro Scillitani, Il Ritorno sui Monti Naviganti, che segue Rumiz muoversi dalla Lunigiana all’Appennino Tosco-Emiliano, dal Cilento all’Irpinia fino all’Aspromonte.

Lo scrittore, così, ripercorre dopo dieci anni i luoghi della sua prima avventura sugli Appennini, scendendo lungo la dorsale insieme a un appassionato gruppo di compagni di viaggio, per capire cosa è rimasto uguale e cosa sta cambiando in quest’Italia Minore, lontana dall’attualità e dai racconti dei media. Un percorso antropologico e sociologico, muovendosi su mezzi lenti – a piedi, in bicicletta o a bordo di una Fiat Topolino – per selezionare gli incontri alla ricerca di quelle “piccole grandi vite” che in tempi di terremoti, dissesti idrogeologici, disoccupazione diffusa e crisi economica, cercano di dare il loro personale contributo al cambiamento, con semplicità, idee e voglia di fare.

Tra scenari dove la desolazione si mescola a paesaggi di rara bellezza, si snoda un racconto corale e autentico, fatto di storie nascoste e straordinarie, che Paolo Rumiz raccoglie passo dopo passo, parlando con quelle persone che vogliono restare – o ritornare – e fare la differenza e che, pur nella difficoltà, rappresentano il motore sano per questi territori spesso dimenticati.

Il film sarà presentato in sala dal regista, Alessandro Scillitani, che dal 2011 collabora con Paolo Rumiz e con il quale ha realizzato, tra gli altri, Dimore del vento (2011), L’albero tra le trincee (2013) e Via dell’Appia Antica (2015).

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!