Quantcast
La beffa di Verona

Scrittori tra gli scaffali – Presentazione “La beffa di Verona”

23/12/20

: - Inizio ore 20.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Proseguono gli appuntamenti sulla pagina Facebook della biblioteca comunale Passerini Landi con gli “Scrittori tra gli scaffali”, incontri bisettimanali, on line, dedicati alla presentazione di libri di autori piacentini.

Mercoledì 23 dicembre, alle 20.30, sarà la volta del cronista di “Libertà” Ermanno Mariani, che parlerà del suo ultimo lavoro: “La beffa di Verona” (Pontegobbo). Si tratta della storia di una grandissima truffa giocata da tre partigiani ai danni dello Stato maggiore nazista e delle alte sfere del fascismo di Salò. L’anno in cui si svolse è il 1944, l’anno più buio dell’intera storia d’Italia. La grottesca e incredibile vicenda, realmente accaduta e documentata, si srotola in un lungo viaggio in auto fra il fiume Po, le deserte strade di guerra e le spettrali città bombardate di Piacenza, Brescia, Verona, Mantova e Parma. Un episodio di quella guerra civile, che finì per coinvolgere i capi della Germania nazista e lo stesso Duce del fascismo, è qui raccontato con toni picareschi dall’autore che, come in un’eco ormai lontana, ha raccolto la voce dei protagonisti e dei documenti di quella colossale truffa.

Protagonista di questa vicenda fu tra gli altri Gianni Levoni, l’autore di “T’al dig in piasintein”, la canzone bandiera della città. Mariani, che sarà intervistato dall’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi, è assai noto per avere scritto alcuni volumi sulla Resistenza, come quello relativo alle vicende del Ballonaio, ma si è anche impegnato nella scrittura di un reportage sul furto di “Ritratto di signora” di Gustav Klimt, opera che sta aggiornando anche in seguito alle vicende del ritrovamento del prezioso quadro.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!