Quantcast
Letizia Bricchi

Serate letterarie Giana Anguissola – “La Sindrome di Teodora. Riflessioni sulla crisi ecologica”

19/08/21

: - Inizio ore 21

Attenzione l'evento è già trascorso

Giovedì 19 agosto a Travo (Piacenza), ospite delle Serate letterarie Giana Anguissola sarà la piacentina Letizia Bricchi, che presenterà il suo primo libro “La Sindrome di Teodora. Riflessioni sulla crisi ecologica” (LIR, 2020), in dialogo con Anna Leonida e Tiziana Albasi dell’associazione “I Nuovi Viaggiatori”. La presentazione del libro si terrà nella corte del castello dalle ore 21.

“La Sindrome di Teodora” affronta i temi dell’ecologia prendendo spunto da “Le Città Invisibili” di Italo Calvino, che già nella sua Teodora aveva prefigurato l’estinzione di tutti gli esseri viventi a causa dell’azione umana. Attraverso l’analisi delle sfere ambientali del pianeta, delle risorse naturali e del loro sfruttamento, l’autrice esprime considerazioni sull’unicità e complessità di sistema: la Terra ospita e nutre, nel suo grembo, l’umanità intera e tutte le specie che la abitano. Il libro commenta i problemi ambientali anche alla luce della visione di Papa Francesco, espressa nella sua Enciclica Laudato Sì e dell’Esortazione Apostolica Querida Amazonia, proponendosi di realizzare un ponte tra la visione laica e quella cristiana. La consapevolezza dell’esistenza di un’unica famiglia umana può essere la svolta per un mutamento radicale dal basso degli stili di vita. Spronati dal Papa a rifiutare il Dio Denaro e il Dio Petrolio, si possono meglio cogliere l’esistenza di interconnessioni dell’uomo con la natura e con tutti gli altri abitanti del pianeta”.

LETIZIA BRICCHI è nata a Piacenza nel 1991. Appassionata di astronomia fin dall’adolescenza, dopo il diploma di Liceo Scientifico, ha conseguito la Laurea in Scienze della Natura e dell’Ambiente e la Magistrale in Ecologia e Conservazione della Natura. Ha deciso di dedicarsi al lavoro educativo e nel tempo libero svolge attività di volontariato. La Sindrome di Teodora è la sua prima pubblicazione.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!