PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Bimbo con capretti di Alfredo Soressi

“Stefano Bruzzi e Alfredo Soressi” con arte e antiquariato a Piacenza

14/12 » 16/12/18

INGRESSO OFFERTA LIBERA
: Auditorium S. Ilario Piacenza Auditorium Sant'Ilario, Piacenza, PC, Italia

In occasione della prossima Asta Pubblica d’Arte e Antiquariato che andrà in scena il 14, 15 e 16 Dicembre  nell’auditorium di Sant’Ilario, saranno esposte e messe all’incanto solo per l’occasione oltre 200 opere di artisti piacentini e nazionali.

Venerdì 14 dicembre, alle ore 18, lo storico dell’arte Alessandro Malinverni e il dottor Gianmaria Tosca presenteranno in anteprima due importanti collezioni inedite dedicate a due grandi artisti piacentini; il più antico e nazionale Stefano Bruzzi e il più recente e locale Alfredo Soressi, che hanno in comune la costante presenza degli animali con l’uomo e la continua rappresentazione di scene agresti e popolari nelle nostre vallate, anche se realizzate diversi periodi storici, tra la fine del XIX° e la meta’ del XX° secolo.

L’esposizione non vuole porre a confronto gli artisti, ma far notare che Alfredo Soressi nelle opere aveva sviluppato il suo stile, aderendo al sentire dei suoi contemporanei, umile, preciso e popolare.

Una personalità cara ai piacentini ancora oggi, perché interprete vero, semplice, immediato e senza fronzoli, esattamente come il carattere piacentino, a volte aspro e perfino duro, ma in realtà mai ipocrita e perfino più generoso di altri.

A differenza di Stefano Bruzzi, sì piacentino di nascita, ma per una buona parte della sua carriera artistica lombardo e toscano d’adozione, luoghi dove conobbe e frequentò esponenti di spicco del verismo della corrente dei “macchiaioli” da cui la sua pittura, già affine a quello stile e a quei temi, trasse un notevole impulso.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!