PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...
Sulle note del cuore

Sulle note del cuore, concerto lirico a favore di Telethon

02/12/18

INGRESSO OFFERTA LIBERA
: Sala dei Teatini Via Scalabrini, 9, Piacenza, PC, Italia - Inizio ore 18

Attenzione l'evento è già trascorso

Domenica 2 dicembre 2018 alle ore 18 le associazioni Amici della Lirica di Piacenza, Centro Musicale Tampa Lirica e Famiglia Piacentina organizzano, in collaborazione con il Comune di Piacenza, la Fondazione Teatri di Piacenza e il Conservatorio di Musica “G. Nicolini” di Piacenza, il tradizionale concerto lirico a favore di Telethon, che si terrà presso la Sala dei Teatini di Piacenza, in Via Scalabrini, 9.

Un appuntamento ormai fisso quello che lega questi sodalizi alla realtà della ricerca di cure per le malattie rare, condotta da Telethon, che quest’anno è affidato alle voci di cinque giovani e talentuosissimi cantanti lirici, ex allievi ed allievi del Conservatorio “G. Nicolini”, che con grande slancio e generosità si sono messi al servizio di questa bella causa: il soprano Lee In Jae, il mezzosoprano Paola Lo Curto, il tenore Im Suntae, e i baritoni Hwang Sangyong e Song Jinheon; ad accompagnarli al pianoforte, il M° Elio Scaravella.

Nulla è dato di rivelare dello spettacolo, intitolato Sulle note del cuore, che sarà in tutto e per tutto un’autentica sorpresa. L’ingresso è ad offerta, l’intero ricavato sarà devoluto a Telethon.

Curricula artistici

Lee In Jae – Soprano – È diplomata in canto presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza. È stata premiato ai concorsi internazionali tra cui “Magda Olivero”, “Note Pucciniane”, “G. Simionato” ecc. Ha interpretato i ruoli principali in varie opere quali “Tosca”, “Cavalleria Rusticana” ecc.. in teatri italiani ed esteri.

Ha concertato per l’anniversario della nascita di G.PUCCINI con la fondazione festival pucciniano. È stata docente di vocalità al coro “canticorum”. Attualmente docente di classe di canto Lirico in CPSM (corso popolare serale musicale) presso il Conservatorio di Milano (dal 2009~). Continua la sua attività in Italia e all’estero.

Paola Lo Curto – Mezzosoprano – Paola Lo Curto, inizia gli studi di canto a Palermo con il mezzosoprano Alessia Sparacio e successivamente continua lo studio a Milano con il Maestro Paolo Vaglieri.

Nel frattempo consegue la laurea triennale in Scienze e tecnologie dell’Arte dello Spettacolo e della Moda presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo. Nel suo percorso formativo prende parte a diverse masterclass di perfezionamento con interpreti di chiara fama quali Renato Bruson, Marcello Lippi, Anna Maria Chiuri, Anna Pirozzi, Raffaele Pè.

Dal 2013 frequenta il corso universitario di canto del Conservatorio statale “G. Nicolini” di Piacenza nel quale ad Aprile 2017 ha conseguito il diploma di primo livello sotto la guida del M° Maria Laura Groppi con il massimo dei voti.

Nel 2011 ha vinto la borsa di studio,per il Progetto “P.O.G.A.S.”, bandito dalla fondazione “Orchestra Sinfonica Siciliana”di Palermo in qualità di solista per il madrigale “The Unicorn, the Gorgon and the manticore” di G. C. Menotti, eseguito presso il teatro Politeama di Palermo. Nello stesso anno è finalista al Concorso “Ruggero II” per il premio Giovani emergenti all’interno del “2°Festival Internazionale della Lirica Città di Cefalù” promosso dall’accademia Lirica del Mediterraneo”.

Nel 2013 Ha vinto il terzo premio, nella sezione canto lirico, del XIX Concorso Nazionale per Giovani Musicisti della Città di Palermo, bandito dall’ Ass. Collegium Ars Musica di Palermo. Sempre nel 2013 ha debuttato il ruolo di Giustina nel “Flaminio” di G.B. Pergolesi al Teatro Studio di Scandicci (FI) per il Maggio Fiorentino Formazione. Nel 2014 vince a Piacenza il concorso per la borsa di studio intitolata al tenore Gianni Poggi.

Sempre nel 2014 debutta il ruolo di Flora nella “Traviata” di G. Verdi per il festival “Culture del Mondo” a Cuneo, il ruolo della Suora Zelatrice nell’opera “Suor Angelica” di G. Puccini presso il Teatro Comunale di Cagli (PU) e il ruolo di Mercedes nella “Carmen” di Bizet per l’ associazione lirica Luis Mariano di Irun (Spagna). Nel 2015 ha debuttato il ruolo di Jenny nell’ “Opera da tre soldi” per il Conservatorio Nicolini di Piacenza e la Fondazione Teatri di Piacenza e il ruolo di Giovanna nel “Rigoletto” di G. Verdi per l’associazione musicale Tampa Lirica di Piacenza.

Nel 2017 ha interpretato il ruolo di Astolfo nell’opera contemporanea “Notte per me luminosa” di Marco Betta al Teatro Municipale di Piacenza e ha debuttato il ruolo di Berta nel “Il Barbiere di Siviglia” di G. Rossini per l’associazione musicale Amici della Lirica di Piacenza. Prende parte al progetto Opera Laboratorio 2017 del Teatro Municipale di Piacenza nel ruolo di Ancella del “Simon Boccanegra” di G. Verdi diretto dal Maestro Pier Giorgio Morandi, con la regia di Leo Nucci. È interprete della nuova produzione del Teatro Municipale di Piacenza “Riccioli d’oro e i tre orsi” di Stefano Guagnini in scena ad Ottobre 2017.

Im Suntae – Tenore – Nato a Gimchoen (Corea del Sud) nel 1986 è un tenore lirico. Inizia gli studi musicali presso l’Università di Keimyung e si laurea in canto lirico nel 2012, sotto la guida del Maestro Ha Seok Bae. Ha cantato per cinque anni nel coro della città di Gumi, in Corea; nel suo Paese ha partecipato a diversi concerti e ha debuttato nel 2016 nell’Elisir

d’Amore. Nel 2017 è stato ammesso al corso accademico di secondo livello presso il Conservatorio Nicolini di Piacenza, dove sta studiando canto con la Maestra Laura Groppi. Ha cantato in concerto a Busto Arsizio, Castel San Giovanni e Piacenza. Ha fatto opera TOSCA (Castel san Giovanni), MADAMA BUTTERFLY (Piacenza)

Sangyong Hwang – Baritono – Baritono, nasce il 29/05/1990 a Suncheon (Corea del Sud). Inizia gli studi musicali presso l’Università di Jeonbuk, dove nel 2017 si laurea in canto lirico sotto la guida del Maestro Dong Il Park. Si è esibito in concerto accompagnato dall’orchestra dell’Università e ha cantato, nel ruolo di Belcore, nell’Elisir d’amore di Donizetti. Ha cantato anche come corista in parecchi concerti.

Nel 2018 ha cantato, nel ruolo di Yamadori, nel Madama Butterfly di Puccini in Italia. Nel 2016 e’ stato ammesso al corso accademico di canto lirico di secondo livello presso il Conservatorio Nicolini di Piacenza, dove sta studiando con la Maestra Laura Groppi.

Song Jenheon – Baritono – Dopo essersi il diplomato in canto ha conseguito la laurea di secondo livello allo stesso Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza. È stato premiato ai concorsi internazionali tra cui “P. Cappuccilli”, “F. Mattiucci”, “P. Boni” ecc.

Ha interpretato i ruoli principali in varie opere quali “Rigoletto”, “Le Nozze di Figaro”, “Pagliacci”, “Cavalleria Rusticana”, “Opera da tre soldi”, “Tosca”, “Madama Butterfly”, “La Bohéme ecc.. in teatri italiani ed esteri. Attualmente collabora con il conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza come Tutor nella classe di canto della Prof.ssa M. L. Groppi.

Elio Scaravella – Pianoforte – Si è diplomato in Pianoforte e Composizione al “Conservatorio Giuseppe” Verdi di Milano. Ha svolto un’intensa attività di accompagnatore collaborando con nomi prestigiosi della musica lirica (Ghena Dimitrova, Fiorenza Cossotto, Gianni Raimondi, ecc.), nonché attività didattica presso l’Accademia Verdiana di Busseto (diretta dal m° Carlo Bergonzi) e presso la Fondazione T. Coscarelli di Bilbao.

È stato accompagnatore al Concorso nazionale voci verdiane di Busseto, al Concorso internazionale “Flaviano Labò” di Piacenza e al Concorso internazionale “Mario Basiola” di Cremona. È docente di Lettura della partitura presso il Conservatorio “Giuseppe Nicolini” di Piacenza.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!