Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
13 giugno 2016
Verso il referendum costituzionale, "Vespero" incontra Roberto D’Alimonte
13 giugno 2016
Roberto D'Alimonte
Dopo il successo del primo incontro tenutosi lo scorso 24 maggio alla presenza di Ernesto Galli Della Loggia, profondo conoscitore del sistema politico italiano e giornalista del Corriere della Sera, l’associazione Vespero prosegue il ciclo di appuntamenti venerdì 17 giugno alla presenza di Roberto D’Alimonte.

Roberto D’Alimonte è professore ordinario di Sistema Politico Italiano. E’ stato visiting professor nelle Università di Yale e Stanford. Dal 1995 collabora con il centro della New York University a Firenze. I suoi interessi di ricerca più recenti riguardano i sistemi elettorali, elezioni e comportamento di voto in Italia E’ membro di ITANES (Italian National Election Studies). E’ direttore del Centro Italiano Studi Elettorali (CISE). E’ editorialista de Il Sole24Ore.

D’Alimonte è quindi uno dei massimi esperti in italiana del tema che il ciclo d’incontri dell’associazione Vespero vuole trattare in vista del referendum di ottobre.

L’associazione Vespero nata nel dicembre 2015 si pone l’obiettivo di: "creare luoghi, momenti e strumenti di autentico approfondimento culturale e scientifico rivolto a tutti quei cittadini che intendono vivere l’impegno pubblico con maggior consapevolezza e dignità".

Come spiega l’avvocato Fabio Callegari presidente dell’associazione: “Vespero è la prima associazione a Piacenza che organizza momenti di dibattito laici; nasce per approfondire argomenti di dibattito a livello culturale, politico e istituzionale per l’intera cittadinanza piacentina ed in questo caso il focus degli incontri, come si evince dal titolo, sarà l’importante referendum costituzionale previsto per il prossimo autunno”.

L’incontro è previsto presso il teatro dei Filodrammatici (via Santa Franca,33) alle ore 18 e per l’occasione interverrà l’avvocato Alessandro Candido e modererà l’incontro Eugenio Gazzola. Anche questo secondo incontro sarà aperto al pubblico e darà diritto ai crediti ECM rivolti alla categoria degli avvocati.
Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: