Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
31 maggio 2017
Rotary Informa: Viaggio nella comunicazione pubblicitaria
31 maggio 2017
Logo Rotary
L'incontro
L'incontro

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

 

IL BLOG

 

  • Piacenza

  • Fiorenzuola d'Arda

  • Piacenza Farnese

  • Valtidone

  • Valli Nure e Trebbia

  • S.Antonino

- Cortemaggiore Pallavicino

Rotaract Piacenza
Rotaract Fiorenzuola


Viaggio nella comunicazione pubblicitaria al Rotary Piacenza Valli Nure e Trebbia
 
Ospite dell’ultima conviviale del sodalizio rotariano guidato dal Presidente Paolo Ghilardi è stata la  Dott.ssa Veronica Ferrari, Direttore commerciale di Yam112003 Endemol Shine Group, affermata manager in marketing, business development and operations, specializzata nel lancio di nuovi canali tv, marketing e strategie di business per prodotti digitali. 

In una relazione dal titolo “il mondo della comunicazione televisiva pubblicitaria da Carosello, agli spot, al product placement, al branded content”, la Dott.ssa Ferrari ha accompagnato i Soci e gli Ospiti presenti (tra i quali anche la Presidente del Rotary Piacenza Farnese Donatella Pigozzi, la Presidente dell’editoriale “Libertà” Donatella Ronconi ed il Direttore di Liberta.it e Telelibertà Nicoletta Bracchi) in un interessantissimo viaggio nella storia di un universo affascinante, quello della comunicazione pubblicitaria televisiva e non solo, facendo conoscere i retroscena , le strategie, gli aspetti meno conosciuti di una realtà tanto interessante quanto in continua evoluzione.

Il viaggio proposto da Ferrari inizia nel lontano 1939, data del primo spot televisivo, mandato in onda negli USA in occasione di un match di baseball e costato la “bellezza” di nove dollari dell’epoca, ed arriva fino ai giorni nostrii, passando inevitabilmente attraverso i cambiamenti sociali e l’evoluzione tecnologica che ha comportato un mutamento nelle scelte strategiche da parte di chi quotidianamente di occupa di Comunicazione a 360 °.

Nell’arco di cinquant’anni siamo infatti passati dalle prime storie semplici, rassicuranti, piene di buoni sentimenti e d’amore per famiglie tipiche  di Carosello, al culto crescente per l’aspetto fisico ed estetico, rappresentato da  modelli sensuali femminili presi anche dal mondo del cinema hollywoodiano e dai miti sportivi, fino ad arrivare alla vera e propria rivoluzione digitale con Google e Youtube.

L’incontro è stato particolarmente apprezzato e coinvolgente, anche in considerazione delle tante domande rivolte al termine della presentazione all’ottima e preparatissima Relatrice.

Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: