Chiudi X
PiacenzaSera - Notizie, Cronaca, Sport, Politica di Piacenza
06 aprile 2017
Gli studenti di Food Marketing incontrano Angelo Massaro, ad IRI italia e Grecia
06 aprile 2017
Università Cattolica di Piacenza
L'incontro con Angelo Massaro
L'incontro con Angelo Massaro
Giovedì 30 marzo 2017 gli studenti del corso di laurea magistrale in ‘’Food Marketing e Strategie Commerciali’’ dell’Università Cattolica di Piacenza, hanno avuto il privilegio di assistere ad una lezione del Dottor Angelo Massaro, amministratore delegato di IRI Italia e Grecia, circa l’utilizzo dei dati a supporto della crescita aziendale.  

IRI è una multinazionale americana, operante in un contesto B2B, in grado di fornire ai propri clienti informazioni organizzate e dettagliate, aiutandoli nella individuazione di nuove opportunità di crescita e sviluppo. L’idea di fondo è quella di aiutare le imprese clienti a prendere le decisioni giuste, grazie ad analisi che si basano sull’utilizzo di tecniche statistiche ed econometriche che permettono di mettere in luce la relazione che esiste tra le molteplici variabili interne ed esterne con cui entrano in contatto.
La società offre un portafoglio prodotti molto differenziato, in grado di rispondere alle diverse necessità dei clienti, come le indagini a supporto della pianificazione strategica o la definizione dei target.

All’incontro era presente anche la dottoressa Silvia Zambon, HR Business Partner IRI, la quale dopo aver presentato le modalità di lavoro all’interno dell’azienda, ha messo a disposizione 6 stage destinati agli studenti del 1° e del 2° anno, chiaro segno della volontà di consolidare la duratura collaborazione con l’Università Cattolica di Piacenza ed il suo centro di ricerca sul Retailing e Trade Marketing, il REM Lab, coordinato dai professori Daniele Fornari e Sebastiano Grandi.
Nelle prossime settimane prenderà il via il processo di selezione, con una prima fase di raccolta dei CV, a cui seguirà un colloquio individuale.

Paolo Lazzeretti
Silvia Arzenton

Commenti (0)
Non ci sono commenti

Inserisci commento: