Quantcast

Tornano le fattorie aperte il 13 e il 20 maggio

La Provincia di Piacenza aderisce all’iniziativa promossa dalla Regione Emilia Romagna finalizzata a diffondere la cultura del mondo agricolo

Più informazioni su

FATTORIE APERTE: DOMENICA 13 E DOMENICA 20 MAGGIO TORNA L’INIZIATIVA DEDICATA ALLA RISCOPERTA DELLA CAMPAGNA

La Provincia di Piacenza aderisce all’iniziativa promossa dalla Regione Emilia Romagna finalizzata a diffondere la cultura del mondo agricolo

Domenica 13 e domenica 20 maggio a Piacenza torna l’appuntamento con “Fattorie Aperte”, l’iniziativa promossa dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia Romagna in collaborazione con l’Amministrazione provinciale e giunta quest’anno alla 14esima edizione. Durante le giornate di apertura i visitatori avranno la possibilità di entrare in contatto diretto con il mondo rurale, con i produttori locali (viticoltori, allevatori, produttori di frutta, ortaggi, castagne, piante officinali e aromatiche) e potranno diventare protagonisti di attività all’aperto.

A Piacenza sono in totale 21 le aziende agricole che aderiscono all’iniziativa: sia il 13 sia il 20 maggio apriranno le porte azienda Agricola “L’Apesofia” (Lugagnano), cascina “Bosco Gerolo” (Rivergaro), agriturismo “C’era una volta” (Vigolzone), fattoria e agriturismo didattico “I Campi” (Vernasca), cooperativa agricola sociale “La Magnana” (Piacenza), azienda agricola Marengoni Silvio, Lino e Flavio (Pontedellolio), società agricola “Montebogo” (Piozzano), azienda agricola “Morini” (San Giorgio), azienda agricola “Poggio d’Incanto” (Bettola), azienda agricola “Pusterla” (Castellarquato), azienda agrituristica “Ronco delle Rose” (Vigolzone), azienda agricola Rossi Silvana (Travo) e “La Vallescura” (Piozzano); solo per la giornata del 13 ad accogliere i visitatori saranno l’azienda agrituristica “Casa Rosa” (Carpaneto), la cooperativa “Il germoglio” (Piacenza), l’azienda agricola “Le Rondini” (Gazzola), la cooperativa agricola “Parco Monastero” (Morfasso), “La Quercia Verde” (Alseno) e l’azienda agrituristica biologica “La Risorgiva” (Morfasso). Solo il 20 apriranno invece le porte la cascina “Costa” (Ferriere) e la società agricola “Le cascate dell’alta Val Perino” (Bettola).

La Provincia di Piacenza vanta da anni la partecipazione al progetto regionale “Fattorie Aperte” e anche quest’anno offre ai cittadini la possibilità di riscoprire la campagna, visitando alcune aziende agricole attive sul territorio. Il progetto ha lo scopo di diffondere la cultura del mondo agricolo, valorizzare la filiera corta, promuovere l’educazione alimentare e approfondire il legame fra cibo, ambiente e salute nel percorso dal campo alla tavola. Tra le attività proposte dalle aziende agricole non mancano infatti escursioni a piedi, visite alle aziende, laboratori per bambini, degustazione di prodotti aziendali, preparazione del pane nel forno a legna e pranzi a base di prodotti tipici (generalmente su prenotazione).
L’intero programma di “Fattorie Aperte” (con l’indicazione delle giornate di apertura, degli orari e delle attività) è disponibile sul sito internet della Provincia di Piacenza all’indirizzo www.provincia.pc.it (sotto la sezione Agricoltura e sottosezione Fattorie Aperte e Fattorie Didattiche). Per informazioni è possibile rivolgersi ai numeri 0523795613-0523795677.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.