Quantcast

Casaliggio, si sente male giocando a calcio. Salvo col defibrillatore 

Sta bene il 48enne che ieri sera a Casaliggio (Piacenza) è stato rianimato grazie alla prontezza delle persone che erano con lui 

Più informazioni su

Sta bene l’uomo che ieri sera a Casaliggio (Piacenza) è stato rianimato grazie alla prontezza delle persone che erano con lui dopo un malore durante una partita di calcetto. Il fatto è avvenuto nel campo del paese. I compagni di gioco sono corsi a prendere il defibrillatore situato davanti alla chiesa del paese (nella foto) e hanno prestato i soccorsi tempestivamente, salvandogli la vita. 

I FATTI – Venerdì sera verso le 22 e 30, a Casaliggio, un 48enne di Borgonovo si é sentito male sul campo da calcio. Accasciatosi, mentre stava giocando, é stato salvato dal rapido intervento dell’infermiera Barbara Magistrali, casualmente presente sul posto, e dall’uso del defibrillatore presente in paese.

L’infermiera ha prontamente praticato il massaggio cardiaco all’uomo mentre alcuni presenti si sono recati in chiesa dove era collocato un defibrillatore; arrivato il macchinario la donna ha dato una scarica che ha regolato il battito cardiaco. Arrivato il 118 l’uomo é stato portato all’ospedale di Piacenza; durante il tragitto ha ripreso conoscenza. L’uomo sta bene ma rimane ricoverato in unità coronarica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.