Castelvetro, scattano le fasce orarie al gioco: stop alle slot a colazione e pausa pranzo

A Castelvetro (Piacenza) stop alle slot machine all’ora di colazione e in pausa pranzo.

A stabilirlo un’ordinanza firmata dal sindaco Luca Quintavalla, entrata in vigore nel comune piacentino lunedì 7 gennaio, che prevede il funzionamento degli apparecchi “di intrattenimento e svago con vincita in denaro” collocati in luoghi come bar, ristoranti, alberghi, negozi, tabaccherie, agenzie di scommesse e sale bingo, nelle fasce orarie comprese tra le 9 e le 12.30 e tra le 17 e le 23.30 di tutti i giorni, compresi i festivi.

L’orario di esercizio per le sale giochi viene invece fissato dalle ore 10 alle 24. Per i trasgressori sono previste sanzioni fino a 500 euro.

IL TESTO DELL’ORDINANZA 

Il Comune – si legge nell’ordinanza – ha ritenuto opportuno intervenire “per ridurre il range temporale in cui i giocatori possano accedere agli apparecchi d’intrattenimento, con l’obiettivo di limitarne l’accesso indiscriminato e di arginarne la disponibilità senza limiti delle occasioni di gioco, in particolare nella fascia oraria notturna in cui maggiormente si verificano fenomeni di devianza sociale”.

Si vuole inoltre “disincentivare l’accesso dei più giovani nelle Sale Gioco, nelle videolottery (VLT) e nei bar dotati di apparecchi, e anche degli altri soggetti più vulnerabili, inconsapevoli dei danni derivanti dal gioco compulsivo e dalla dipendenza psicologica che esso è in grado di creare, in particolare nelle fasce orarie di entrata e di uscita delle scuole Comunali e di partenza e di arrivo dei trasporti pubblici utilizzati dagli studenti, nonché della prima fascia oraria pomeridiana che notoriamente rappresenta il massimo momento di aggregazione dei più giovani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.