La Vigor cerca il ritorno al successo nel recupero contro il Lentigione

Più informazioni su

Riprendere il cammino in termini di risultati e continuare sul tracciato delle prestazioni convincenti nonostante il doppio risultato negativo consecutivo.

Dopo i ko di Adro e a domicilio della capolista Pergolettese (4-1 domenica scorsa), per la Vigor Carpaneto è tempo di impegni supplementari, con il recupero di campionato (serie D girone D) in programma domani (mercoledì) alle 14,30 al “San Lazzaro” di Carpaneto contro i reggiani del Lentigione.

Il match era stato rinviato per neve due domeniche fa e ora viene recuperato a cavallo tra due impegni esterni dei biancazzurri, l’ultimo in programma domenica a domicilio del Mezzolara.

La squadra di Stefano Rossini arriva all’appuntamento dopo la “controversa” partita del “Voltini” di Crema, persa 4-1 contro la capolista Pergolettese pur giocando un primo tempo più che positivo, in particolar modo il primo quarto d’ora dominato e chiuso in vantaggio. Raggiunti al 20’, i piacentini hanno subìto la seconda rete in avvio di ripresa e da lì hanno lasciato spazio alla prima della classe, uscita alla distanza.

Una beffa, più che altro nelle proporzioni, che  – come ha dichiarato mister Rossini a fine partita – non deve far perdere l’entusiasmo alla Vigor, autrice fin qui di una stagione maiuscola. Lo stesso tecnico biancazzurro conferma il pensiero anche a freddo.

“Siamo alimentati da entusiasmo, ci nutriamo di quello e se lo perdiamo “moriamo”, dobbiamo continuare su questa strada. La prestazione di domenica ci fa capire due cose: se facciamo ciò che sappiamo fare con intensità e qualità possiamo vincere anche contro la prima, come accaduto con il Modena, ma se ci scoraggiamo allora possiamo perdere con chiunque”.

“Ci è un po’ successo al “Voltini” nel secondo tempo subendo subito il 2-1 in avvio di ripresa; capisco le difficoltà mentali che si affrontano in quel momento, ma non dobbiamo farci condizionare dagli episodi”.

Ora arriva il Lentigione. “E’ una squadra – prosegue Rossini – che all’andata ci ha messo in difficoltà per aggressività e dinamismo e ora ha innestato anche giocatori di qualità, quindi nel complesso è migliorata”.

La partita arriva a 72 ore dal match di domenica scorsa contro la Pergolettese: potrebbe esserci un po’ di stanchezza? “Abbiamo speso tanto a livello fisico e soprattutto mentale e dobbiamo recuperare alla svelta, pensando anche che domenica ci sarà un’altra partita da affrontare (a domicilio del Mezzolara, ndc). Deciderò alcune situazioni nelle ultimissime ore”.

Tiene ancora banco l’influenza, con i tre giovani Quaggio (attaccante classe 1999), Tosi (difensore, 2000) e Terzi (portiere, 1998) – assenti domenica – ancora in forte dubbio anche per il recupero contro il Lentigione.

L’AVVERSARIO – Il Lentigione è allenato dal tecnico Francesco Salmi, quest’anno tornato sulla panchina reggiana dopo una precedente esperienza.

Dopo un avvio di campionato stentato, la formazione è stata rinforzata nel mercato invernale ed è riuscita a migliorare il proprio bottino di punti,  ora 24 con il dodicesimo posto (a cavallo tra salvezza e zona play out) condiviso con il San Marino, altra formazione impegnata infrasettimanalmente nel recupero contro l’OltrepoVoghera.

Nel ricco mercato invernale del Lentigione (arrivato anche l’attaccante ex Parma Guazzo) figura anche l’ex della sfida, l’altro attaccante Daniele Bernasconi, lo scorso anno arrivato a stagione in corso alla Vigor contribuendo alla prima, storica salvezza del Carpaneto in serie D.

Domenica scorsa Bernasconi ha segnato un eurogol nel 2-2 casalingo contro il Reggio Audace nel derby provinciale, altra testimonianza di un buon momento della formazione della frazione di Brescello seppur con l’amarezza di tre punti sfumati in extremis.

“A Carpaneto – afferma lo stesso Bernasconi – ho tanti amici, mi sono trovato benissimo in una società seria; purtroppo a fine stagione c’è stato qualche piccolo inconveniente, cose che capitano nel mondo del calcio, ma sono stato comunque trattato benissimo”.

“Ora sono qui in una società che non ci fa mancare nulla. Vogliamo raggiungere l’obiettivo della salvezza prima possibile. Abbiamo subito una partita per rifarci e non dobbiamo pensare al passato. La Vigor è una squadra di grandi palleggiatori e ha tanti schemi su palle inattive; fa molto bene la fase di possesso. Troveremo una squadra arrabbiata dopo il match di domenica, ma anche noi lo siamo”.

“Mi aspetto un’altra battaglia come l’ultimo match giocato”. Sulla sponda reggiana, non viene segnalata alcuna defezione per la trasferta piacentina”.

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere la sfida tra Vigor Carpaneto 1922 e Lentigione sarà una terna lombarda composta dall’arbitro Riccardo Fichera della sezione AIA di Milano, coadiuvato dagli assistenti Simone Asciamprener Rainieri di Milano e Giuseppe Cucinotta di Brescia.

CURIOSITA’ – Nei tre precedenti della storia tra le due formazioni, nelle fila reggiane è sempre andato a segno il giovane centrocampista Federico Tamagnini (classe 1999), autentica “bestia nera” della Vigor.

LA CLASSIFICA – Pergolettese 53, Modena F.C. 2018 49, Reggio Audace 42, Fanfulla 39, Fiorenzuola 38, Vigor Carpaneto 1922, Crema 1908 35, Adrense 31, Pavia 27, Mezzolara, Sasso Marconi 25, San Marino, Lentigione 24, Ciliverghe 23, Calvina Sport 22, Axys Zola 21, Classe 18, OltrepoVoghera 17. (Vigor Carpaneto 1922, Lentigione, San Marino, OltrepoVoghera una partita da recuperare)

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.
17 reti: Ferrario (Modena F.C. 2018) – 2 su rigore
15 reti: Pagano (Crema 1908) – 4 su rigore
14 reti: Brognoli (Fanfulla) – 5 su rigore
13 reti: Rantier (Vigor Carpaneto 1922) – 1 su rigore, Zamparo (Reggio Audace) – 3 su rigore.

Nella foto di Barbara Bastoni, un momento del match d’andata tra Lentigione e Vigor Carpaneto 1922

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.