Piano mobilità, il 13 febbraio primo incontro pubblico. Nascono tre tavoli tecnici

E’ in programma mercoledì 13 febbraio (ore 16.30), all’auditorium Sant’Ilario in via Garibaldi 17 a Piacenza, il primo incontro pubblico, aperto a tutti i cittadini interessati, nell’ambito del percorso partecipativo che porterà alla stesura del nuovo Piano urbano della mobilità sostenibile.

“Questo appuntamento, cui auspico vi sia una forte adesione – sottolinea l’assessore a Mobilità e Ambiente Paolo Mancioppi – segna l’avvio di un percorso di attivo coinvolgimento della collettività e delle associazioni del territorio, con cui vogliamo approfondire alcuni temi di importanza fondamentale nella definizione del Pums”.

Saranno infatti istituiti, nell’occasione, tre Tavoli tecnici per specifici ambiti: fruizione dello spazio pubblico e sicurezza; pedonalità e ciclabilità; logistica e trasporto delle merci.

“Il primo – spiega Mancioppi – riguarderà l’impegno per migliorare la qualità e la fruizione dello spazio pubblico, con l’obiettivo di azzerare le vittime degli incidenti stradali e rendere più sostenibile il sistema della mobilità urbana”.

“Il secondo sarà incentrato sulla valorizzazione delle infrastrutture ciclabili esistenti e sul completamento della rete ciclo-pedonale, anche nell’ottica di favorire l’accessibilità al centro storico. Il Tavolo sulla logistica, infine, sarà chiamato ad esaminare le questioni inerenti al trasporto delle merci in città, nonché le ipotesi di possibile riorganizzazione in termini di agevolazioni, tecnologie, servizi di supporto e criteri di accesso, verificando la validità o le criticità delle soluzioni avanzate”.

Conclusa, il 31 gennaio scorso, la prima fase di consultazione dei cittadini e delle associazioni attraverso il questionario pubblicato sul sito web comunale, “ha ora inizio – rimarca l’assessore Mancioppi – un iter di confronto e dibattito che l’Amministrazione comunale, d’intesa con la ditta Trt incaricata di redigere il Pums, promuoverà con il massimo impegno, perché la sostenibilità nasce innanzitutto dalla condivisione di idee, progetti e proposte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.