PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riparte il campionato, per i Lyons trasferta con il Cus Torino

Più informazioni su

Con il mese di marzo riprende il campionato di Serie A, e la 13^ giornata vede la sfida tra CUS Ad Maiora Rugby e Sitav Rugby Lyons, domenica 3 marzo alle ore 14.30 al Campo “Albonico” di Torino.

Gli uomini di Solari e Baracchi tornano in campo dopo aver ottenuto l’undicesima vittoria consecutiva, pur soffrendo molto contro l’Accademia “Ivan Francescato”, e sono ormai lanciatissimi e irraggiungibili in testa alla classifica del Girone 1.

Dopo i risultati sorprendenti dell’ultima giornata, in cui tutte le più immediate inseguitrici sono incappate in risultati negativi, i Lyons veleggiano con addirittura 19 punti di vantaggio sull’Accademia seconda in classifica e 20 sullo stesso CUS Ad Maiora, sconfitto sul campo del CUS Milano fanalino di coda per 30-20, perdendo così l’occasione di scavalcare gli azzurrini in classifica.

La formazione torinese rimane comunque in lotta per l’accesso ai playoff e ha fin qui disputato un ottimo campionato ed è la vera sorpresa del Girone 1: all’andata al “Beltrametti” i biancoazzurri furono autori di una prestazione coraggiosa, perdendo per 31-16 ma mettendo a lungo in crisi la squadra bianconera.

Questa fase di campionato così spezzettata sembra poter penalizzare i Lyons, che hanno sempre fatto fatica al rientro dalle pause del campionato, e anche nell’ultima giornata contro l’Accademia i bianconeri hanno palesato qualche difficoltà, ma l’allenatore Emanuele Solari è fiducioso.

“La scorsa partita è stata preparata molto bene, i giocatori erano consapevoli del livello dell’avversario e sono partiti a mille, costruendo un grande vantaggio in 20’. A quel punto i ragazzi si sono rilassati mentalmente, senza però far rientrare l’Accademia in modo pericoloso, e anche rivedendo la partita al video era abbastanza evidente. In questa settimana abbiamo comunque alzato il livello degli allenamenti sul piano fisico per scongiurare il problema della tenuta atletica in partita.”

E parlando proprio del match di Torino spiega: “Il nostro piano per domenica è quello di fare una partita di possesso, partendo subito con tanto ritmo e intensità nelle nostre fasi di attacco, rischiando anche magari di giocare nella nostra metà campo, per poi gestire le energie nella seconda parte.”

“Pensavo che Torino arrivasse a questo incontro da seconda in classifica, ma ha perso una partita sulla carta favorevole: questo dice che il campionato è molto equilibrato in cui non si può sottovalutare nessuno, a maggior ragione una formazione molto difficile da affrontare tra le sue mura come il CUS Ad Maiora”.

“Per quanto riguarda il nostro schieramento manterrò grosso modo la formazione titolare, con qualche cambio nei trequarti per far rifiatare alcuni giocatori che ne hanno bisogno e poter finalmente vedere all’opera Della Ragione al rientro da un lungo infortunio.”

Chiamato ancora agli straordinari dunque Lorenzo Masselli, uno degli insostituibili della formazione bianconera che da due anni si è tatuato la maglia numero 8 addosso: “Abbiamo tanto rispetto per il CUS Ad Maiora, vogliamo fare una grande partita e mostrare di essere migliorati molto rispetto alla partita di andata, dove abbiamo sofferto troppo principalmente per nostri demeriti. La strada è ancora lunga, ci sono ancora molte cose da migliorare ma è da queste partite che si valuta la crescita di un gruppo.”

In particolare Masselli indica su cosa la squadra deve focalizzarsi: “Vogliamo ancora rinforzare la nostra difesa, perché nelle partite di alto livello è un aspetto fondamentale, e la disciplina: anche se nelle ultime partite siamo cresciuti molto in questo particolare vogliamo alzare ulteriormente la nostra attenzione.”

Appuntamento dunque per domenica alle 14.30, per quest’altra sfida di alta classifica del Girone 1, in cui la Sitav Rugby Lyons ha ormai definitivamente preso il largo, mentre il CUS Ad Maiora non può più permettersi passi falsi nella corsa al secondo posto.

Dopo questa giornata ci saranno altre due giornate di riposo, quindi le squadre saranno disposte a dare tutto in campo per ottenere la vittoria.

LE ALTRE SQUADRE – In campo anche la Seconda Squadra di Simone Bossi, che dovrà vedersela con la formazione cadetta del Rugby Parabiago, non ancora affrontata in questa stagione. Dopo l’ottima vittoria sul campo del Chicken, per i bianconeri c’è l’opportunità di mantenersi nelle zone alte della classifica della propria Poule Promozione. Appuntamento domenica 3 alle ore 14.30 sul “Beltrametti 2”.

L’Under 18 torna a schierare le proprie due formazioni, con la squadra del girone Emiliano che dopo gli ultimi successi farà visita al Modena Rugby (domenica alle 12.30), mentre per quanto riguarda il campionato regionale lombardo i bianconeri alla stessa ora ospiteranno sul “Beltrametti 2” i ragazzi del Rugby Rovato.

Per quanto riguarda l’Under 16 invece è prevista solo la terza giornata di ritorno del campionato Èlite, con i giovani leoni impegnati in una dura trasferta a Sesto Fiorentino contro i Cavalieri Prato-Sesto, con calcio di inizio anche in questo caso fissato per le 12.30.

In campo anche l’Under 14, che con le due squadre affronterà in trasferta i pari età del Rugby Pieve di Cento a partire dalle 10 di domenica mattina.

Infine, tornano in campo anche i leoni del Settore Propaganda, che prenderanno parte al concentramento organizzato dal Piacenza Rugby presso il campo di Le Mose.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.