“La grande distribuzione imponga limiti di acquisto per gli articoli che vanno sold out”

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento di una nostra lettrice, in merito al comportamento che alcuni tengono al supermercato.

“Mi permetto di scrivere per segnalare, in questo momento di emergenza, la situazione che si viene a creare quando, nei supermercati, tanti ignoranti fanno razzia di prodotti sugli scaffali, fregandosene del fatto che chi viene dopo sia in difficoltà.  Ho la fortuna di essere in salute, di potere andare una o al massimo due volte alla settimana al supermercato e di averlo vicino a casa.  Non mi verrebbe in mente, neanche se abitassi lontano, di essere talmente egoista da vuotare le scatole in corsia lasciando gli altri a bocca asciutta.

Mi rivolgo a voi per domandare se fosse possibile fare intervenire la grande distribuzione ed imporre dei limiti per quei prodotti per cui si nota un trend di vendite molto alto.  In questo momento ad esempio il lievito, la farina sono spesso introvabili. Ma se chi li trova ne prende 20 kg. gli altri.. ciccia. È possibile fare presente questo problema? O per tutti o per nessuno, come dovrebbe essere. ANDRÀ TUTTO BENE se ognuno farà la propria parte”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.